rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Guidonia Guidonia Montecelio / Piazza Giacomo Matteotti

Rinviata la legge regionale sulle cave, Rubeis: “Una mia vittoria”

Il Sindaco Rubeis esprime soddisfazione dopo il rinvio della discussione in Regione di una proposta di legge per allungare i tempi delle concessioni estrattive delle cave

C’è aria di soddisfazione a Palazzo Matteotti dopo il rinvio nella seduta del consiglio regionale di oggi, della discussione della proposta di legge della Regione Lazio (la 168) che modificava, dilazionando da cinque a nove anni, i tempi di estrazione nelle cave relativi alle concessioni, il consiglio regionale nella seduta di oggi, con il provvedimento iscritto al primo punto dell’ordine del giorno, ha deciso di rinviare la discussione della norma a data da destinarsi.

IL SINDACO: Una questione, quella della proposta di legge 168, che il sindaco della Città dell’Aria aveva fortemente criticato con un comunicato stampa d’impatto, e che nello stesso modo viene commentata poche ore dopo il rinvio in via della Pisana: “E’ una mia vittoria – dichiara Rubeis – delle 16mila persone di Villalba che rappresento e che sono alle prese da dieci anni con il fenomeno della subsidenza. Spero che il presidente della regione Renata Polverini e l’assessore delegato a trattare la materia Pietro Di Paolo intendano rivedere il testo di legge a beneficio della città di Guidonia Montecelio come tra l’altro auspica il consigliere regionale del Pd Carlo Lucherini che in una nota stampa ha manifestato l’intenzione di presentare un emendamento che escluda dalla proposta di legge le cave ricadenti all’interno dell’area sanitaria di Villalba di Guidonia”.

MERITI:Un ringraziamento personale – prosegue la nota del sindaco di Guidonia Montecelio - va ai consiglieri regionali del Pdl che si sono mostrati sensibili alle istanze della città che rappresento, agli esponenti dell’opposizione, in primo luogo, mi dicono, il capogruppo del Pd in consiglio regionale Esterino Montino che su sollecitazione di alcuni autorevoli esponenti locali dello stesso partito, vedi l’ex consigliere regionale e comunale Anna Rosa Cavallo, si sono uniti a me in questa battaglia a tutela del territorio di Guidonia".

L’ATTACCO A LEONETTI:Auspico - conclude Rubeis - che un ruolo di mediazione importante possa svolgerlo il mio capogruppo in consiglio comunale Marco Bertucci, convinto che l’unico obiettivo comune sia la tutela di questo territorio. Infine, avendo appreso le pesanti dichiarazioni rilasciate alle agenzie dal vice presidente del consiglio provinciale Sabatino Leonetti mi chiedo oggi l’ex diessino da che parte stia: se da quella delle mille persone che vivono sulla propria pelle il dramma della subsidenza o dall’altra, quella rappresentata da una lobby economicamente potentissima le cui attività sono state messe sotto accusa da fior di tecnici in questi ultimi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviata la legge regionale sulle cave, Rubeis: “Una mia vittoria”

RomaToday è in caricamento