rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Setteville Guidonia Montecelio / Via Fratelli Gualandi

Raddoppio Tiburtina Setteville-Guidonia: pronti 20 milioni di euro

Il progetto approvato dalla Provincia di Roma. Previsto un nuovo collegamento tra la Tiburtina e la Provinciale 28 bis

 Approvato in Conferenza dei servizi il progetto di raddoppio della Tiburtina da Setteville fino al km 20, nel comune di Guidonia Montecelio. Una nuova infrastruttura destinata ad incidere in profondità nel sistema della mobilità dell'area Nord – est della provincia di Roma.

INTERVENTO - L'intervento, promosso e progettato dall'Amministrazione Zingaretti e del valore di 20 milioni di euro, prevede anche una nuova strada per collegare la Tiburtina, in prossimità del km 20, con la Provinciale 28 bis e il casello autostradale di Guidonia. Di fatto, si verrà a realizzare un asse viario trasversale tra la bretella Fiano San Cesareo e la A24 Roma - L'Aquila che renderà l'area tiburtina centrale rispetto alle principali infrastrutture autostradali del Paese. Oltre ai benefici diretti per il collegamento con la Capitale.

SONDAGGI ARCHEOLOGICI - "L'approvazione in Conferenza dei Servizi di un progetto così complesso e impegnativo sia da un punto di vista tecnico che finanziario - afferma l'assessore provinciale alla Viabilità e infrastrutture, Marco Vincenzi - rappresenta un passaggio amministrativo fondamentale. Per questo siamo molto soddisfatti e desidero ringraziare il comune di Guidonia Montecelio, in particolare il sindaco Eligio Rubeis, e la società della Regione Lazio Astral per la collaborazione fornita durante l'istruttoria. Tra l'altro abbiamo già effettuato i sondaggi archeologici lungo il tracciato interessato e ora siamo in grado di avviare l'iter per la gara d'appalto".

LAVORI - Il progetto approvato in conferenza dei servizi prevede l'ampliamento della Tiburtina dal Car al km 20 con la realizzazione di una moderna arteria a quattro corsie dotata di banchine esterne e marciapiedi. Verranno costruite, inoltre, due nuove rotatorie in corrispondenza dell' incrocio con via Fratelli Gualandi e dell' area industriale di Santa Sinforosa. Infine, sarà realizzata una nuova strada di collegamento tra il km 20 della Tiburtina e la Provinciale 28 bis, in prossimità dello svincolo autostradale di Guidonia. "Questo intervento - prosegue Vincenzi -  rappresenta una tessera importante del mosaico di cantieri stradali portati avanti dalla Giunta Zingaretti per migliorare la mobilità nel quadrante nord-est della provincia di Roma. Nelle prossime settimane, infatti, saremo in grado di aprire alla circolazione automobilistica la Nomentana bis mentre proseguono i lavori per il nodo di Ponte Lucano, a Villa Adriana, con il nuovo collegamento tra Tiburtina e autostrada A24 Roma - L'Aquila".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio Tiburtina Setteville-Guidonia: pronti 20 milioni di euro

RomaToday è in caricamento