Guidonia Settecamini

Un disguido amoroso e scoppia la rissa. Cinque fermi

Allertati da numerose segnlazioni dei residenti i Carabinieri di Tivoli sedano una lite furibonda nella zona di Settecamini. A darsele di santa ragione tre uomini e due donne per un intreccio sentimentale non chiarito

Un intreccio amoroso.Questa la causa di una lite furibonda scoppiata nella tarda serata dello scorso 23 febbraio nella zona industriale di Settecamini, sulla Tiburtina. Protagonisti della rissa tre uomini (S.C., A.N. E B.S.) due albanesi e un italiano e due donne originarie (M.M., D.I.) anche loro originarie dell'Albania.

LA DINAMICA. Secondo quanto rifertito dai carabinieri della Compagnia di Tivoli, diretti dal capitano Emanuela Rocca, i cinque sono giunti alle mani a causa di un intreccio amoroso non chiarito. Un litigio che ha determinato numerose chiamate al 112 e alla Centrale Operativa della Compagnia di Tivoli che ha subito inviato sul luogo due pattuglie della vicina tenenza di Settecamini.

GLI ARRESTATI. Giunti sul posto i militari hanno trovato i tre uomini ancora intenti a colpirsi con calci e pugni e le due donne che si stavano letteralmente prendendo per i capelli. Sedata la rissa due dei tre uomini sono dovuti ricorrere alle cure dell'ospedale 'San Giovanni Evangelista' di Tivoli dovo sono stati giudicati guaribili rispettivamente con 30 e 10 giorni di prognosi per traumi di diversa natura. I cinque saranno giudicati con rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un disguido amoroso e scoppia la rissa. Cinque fermi

RomaToday è in caricamento