Venerdì, 18 Giugno 2021
Guidonia Via Gaetano Donizetti

Raddoppio Fr2: rinvenuta una villa romana ad Albuccione

Rinvenuti i resti di una villa romana di 180 metri quadrati durante le indagini archeologiche propedeutiche ai lavori per la realizzazione delle sede per il raddoppio ferroviario della Fr2

Il cantiere dove è stata rinvenuta la villa romana

Era indicata come una ‘zona a rischio reperti archeologici’. Previsione che ha dato alla luce i resti di una villa romana di 180 metri quadrati durante le indagini archeologiche propedeutiche ai lavori per la realizzazione delle sede per il raddoppio ferroviario della Fr2 nel tratto tra Tivoli, Guidonia e Lunghezza. Resti romani venuti alla luce sul finire di agosto che dilungheranno di qualche settimana il termine delle indagini, la cui fine era prevista per il prossimo 23 settembre. Ritrovata a una decina di metri dall’attuale linea ferroviaria, la villa romana si trova in un orto tra via Donizetti e via Rossini in località Albuccione ma nel Comune di Tivoli. Un ritrovamento in una zona dove era prevista la possibile presenza di reperti archeologici e che adesso vede la Sovrintendenza dei Beni Archeologici del Lazio prendere in mano la situazione, per comprendere che tipo di villa è venuta alla luce e come eventualmente superare la questione, di concerto con tutte le parti coinvolte nei lavori, per permettere l’inizio dei lavori del raddoppio della linea ferroviaria Fr2 Tivoli - Lunghezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio Fr2: rinvenuta una villa romana ad Albuccione

RomaToday è in caricamento