rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Guidonia Guidonia Montecelio / Via Romana

Razzia di tombini al cimitero di Montecelio

Spariti venti tombini in ghisa al camposanto di Montecelio. I blitz notturni hanno lasciato il cimitero con altrettante insidiose buchi aperte. Sul caso indagano le forze dell'ordine

Sono spariti come il vento. Venti tombini in ghisa. Questo è quanto stato rubato al cimitero di Montecelio, in via Romana a Guidonia, dove nel giro di poche notti i soliti ignoti hanno effettuato dei blitz a fare piazza pulita del prezioso metallo. Un danno d'immagine ed economico. Con i venti tombini asportati illegalmente ancora non ritrovati e altrettante pericolose buche nell'area cimiteriale. Una razzia di metalli che dopo aver messo in crisi numerose volte le ferrovie e le amministrazioni comunali di tutta Italia, alle prese con punti luce non funzionanti per l'asporto illegale dei fili in metallo in essi contenuti, non risparmia nemmeno i cimiteri. Dove tutti possono vedere ma nessuno può parlare. Il furto è stato denunciato alle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia di tombini al cimitero di Montecelio

RomaToday è in caricamento