rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Guidonia Tivoli / Largo G. Saragat

Emergenza incendi a Tivoli: studenti del liceo donano mille euro alla protezione civile

I ragazzi dello scientifico Spallanzani hanno risposto positivamente alla richiesta di aiuto dei volontari della Città dell'Arte

La Protezione Civile di Tivoli chiede aiuto, gli studenti del liceo rispondono. Sono infatti stati i ragazzi dello Scientifico Spallanzani di Tivoli, a seguito di una raccolta fondi derivante dal concerto di Natale hanno deciso di destinare all'Associazione Volontari Radio Soccorso Tivoli - Protezione Civile la somma raccolta pari a 1008 euro per sostenere le attività antincendio che l'Associazione si trova a svolgere in questi mesi di intenso impegno sul fronte degli incendi. 

Modulo antincendio 

"La sensibilità mostrata verso le nostre attività è lodevole - commentano dall'Associazione di Volontariato . Un momento economico difficile come questo, unito all'intensa attività rendono questa donazione fondamentale per il prosieguo dell'attività, l'obiettivo che l'Associazione si prefigge è quello di raggiungere il budget di 15.000 euro per acquistare un modulo antincendio nuovo per fronteggiare gli incendi con una portata di 2000 litri, una cifra che non riusciremo mai a raggiungere con i finanziamenti degli enti" .

Gli studenti dello Spallanzani

Il rappresentante d'Istituto degli studenti: "Da tempo seguiamo le attività dell'Associazione di Protezione Civile tiburtina dagli incendi dello scorso anno, al sisma centro appenninico, ai devastanti incendi di quest'anno, abbiamo deciso di donare la nostra raccolta fondi per sostenere le attività di volontariato dell'Associazione. Speriamo che si uniscano a questa iniziativa anche gli altri Istituti e i cittadini tiburtini cosicché l'Associazione possa acquistare il modulo antincendio da utilizzare sul territorio".

Raccolta fondi Protezione Civile Tivoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza incendi a Tivoli: studenti del liceo donano mille euro alla protezione civile

RomaToday è in caricamento