rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Guidonia Guidonia Montecelio / Piazza Giacomo Matteotti

L'Usb di Guidonia a lavoro per il risparmio nella spesa pubblica

L'Unione Sindacale di Base del Comune della Città dell'Aria si rimbocca le maniche ed inizia a lavorare ad un progetto per snellire le spese senza tagliare i servizi ed in alcuni casi assumendo personale

In questi periodi dove la crisi si fa sentire e si parla di “spending review” a livello nazionale , la spesa pubblica “rivedibile’’ assume un aspetto fondamentale anche qui a Guidonia, ma non intesa nello modo classico , con tagli al personale ed ai servizi. Risparmiare è una delle  parole d'ordine obbligatorie e la componente USB (Unione Sindacale di Base) della RSU del Comune di Guidonia Montecelio si rimbocca le maniche e inizia a lavorare ad un progetto che possa dare un risparmio senza appunto tagliare i servizi e, in alcuni casi, anche assumendo nuovo personale E' questa la sfida lanciata dai nuovi dirigenti sindacali USB : l'istituzione di una commissione interna  finalizzata allo studio di situazioni di risparmio e razionalizzazione della spesa pubblica ed alla conseguente richiesta all'amministrazione comunale dell'applicazione dei Piani di Razionalizzazione previsti dall'rt. 16 del D.L. 98/2011 mediante un progetto finale che si spera venga condiviso anche con le altre sigle sindacali.

PROGETTO USB -  E'  questo che chiedono  i cittadini: una spesa pubblica minore con un servizio migliore, richiesta che il sindacato USB raccoglie e intende proporre all'Amministrazione  e ai Dirigenti dell'Ente mediante un piano che preveda: la razionalizzazione e riqualificazione della spesa; il riordino e ristrutturazione amministrativa; la semplificazione e digitalizzazione; la riduzione dei costi della politica e di funzionamento, compresi gli appalti di servizio, gli affidamenti alle partecipate e il ricorso alle consulenze attraverso persone giuridiche. Con tale studio la componente USB della RSU, attraverso un rilievo nel bilancio del comune, si propone di ricercare le possibili fonti di risparmio e di sollecitare in tal senso l'amministrazione ma anche  di trovare l'assenso dei lavoratori dell'ente che, ,a fronte di minori economie raggiunte,  avranno un  possibile  incentivo calcolato in percentuale, affidato in parte alla contrattazione decentrata.

REVISIONE PIANO OCCUPAZIONALE -  Ma, in attesa dello studio e dell'applicazione dei Piani di Razionalizzazione, la componente USB della RSU propone da subito una revisione del piano occupazionale dell'ente che faccia immediatamente posto in pianta organica a figure di categoria b operaie.Tale proposta è in linea con il percorso intrapreso dalla USB negli anni passati, che ha portato all'assunzione di autisti, idraulici, falegnami, elettricisti, e centralinisti, evitando l'esternalizzazione di servizi come il centralino e il servizio scuolabus per disabili e nuovi appalti per la manutenzione delle scuole e degli edifici di proprieta' comunale, con un notevole risparmio di spesa per l'ente  anche qui a Guidonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Usb di Guidonia a lavoro per il risparmio nella spesa pubblica

RomaToday è in caricamento