Lunedì, 26 Luglio 2021
Guidonia Via delle Cave

Pagano (Udc): “Settore estrattivo e termalismo per lo sviluppo del territorio”

Michele Pagano commenta la proposta di legge regionale sulle attività estrattive non lesinando critiche all'amministrazione Rubeis: "Manca un progetto"

Continua la battaglia a colpi di dichiarazioni e comunicati stampa sulla proposta di legge regionale per prorogare le concessioni estrattive nella zona delle cave. Dopo l’accensione della miccia da parte del sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis, anche Michele Pagano, capogruppo Udc a Palazzo Matteotti, esprime la propria posizione e quella del proprio gruppo politico rispetto alla questione: “La polemica interessante la legge regionale sulle attività estrattive ha evidenziato l’assenza di un reale progetto di sviluppo del territorio da parte dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Eligio Rubeis"

TERME E CAVE:Il centrodestra - conclude Michele Pagano - anche in questa occasione ha evidenziato fratture interne e contraddizioni. L’Udc ritiene che il settore  della cave e quello del termalismo devono trovare la maniera di convivere e, sinergicamente, determinare le condizioni per una crescita possibile dell’area tiburtina, sia dal punto di vista occupazionale sia economico. Gli imprenditori locali, inoltre, devono essere messi in grado di operare nelle condizioni migliori e avere certezze future che garantiscano gli investimenti. Nel contempo, deve essere assicurato ai residenti il rispetto del territorio e il suo utilizzo sostenibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagano (Udc): “Settore estrattivo e termalismo per lo sviluppo del territorio”

RomaToday è in caricamento