Guidonia Piazza Giacomo Matteotti

Pagano: “Guidonia continua a essere un comune dormitorio”

Il capogruppo UdC al Comune di Guidonia-Montecelio critica aspramente le scelte dell'amministrazione comunale tracciando un mini bilancio negativo del suo operato

Un bilancio alquanto deludente. Così Michele Pagano, capogruppo dell’UdC a palazzo Matteotti giudica l’operato dell’amministrazione del Sindaco Rubeis. “L’attuale maggioranza -  spiega Pagano in una nota - non è andata oltre l’effetto annuncio di questa o quella iniziativa ma, come possono verificare i residenti, Guidonia Montecelio continua a essere una realtà che offre ben poco alla collettività. Rimane, purtroppo, un comune-dormitorio, dove la qualità dei servizi e della vita lascia a desiderare. E’ mancato, e continua a mancare, un progetto organico della Guidonia di domani”.

LE TURBOLENZE IN SENO AL PDL: “Piccoli interventi spot – prosegue il capogruppo Udc - hanno finora scandito l’andamento ondivago di un esecutivo che gestisce principalmente la quotidianità. A questo, poi, si sommino pure le turbolenze interne al Pdl e le recenti dimissioni del Capo di Gabinetto. Segnali di un malumore interno che la dice lunga sullo stato d’animo di molti consiglieri. Riteniamo che non si possa continuare a gestire, o non gestire, in questa maniera. Al contrario, come Udc, ci confermiamo disponibili a sostenere qualsiasi concreta progettualità che vada in direzione di una crescita del territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagano: “Guidonia continua a essere un comune dormitorio”

RomaToday è in caricamento