rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Guidonia Guidonia Montecelio / Piazza San Michele Arcangelo

Montecelio: la Triade Capitolina torna a casa

Aprirà i battenti il prossimo 13 gennaio la mostra evento del complesso monumentale del San Michele. Dopo 18 anni il blocco marmoreo rinvenuto nel Parco dell'Inviolata torna nuovamente nel Comune della città dell'Aria

All’interno del Complesso monumentale del San Michele di Montecelio si lavora per ultimare i restauri, montare i percorsi luce, allestire l’impianto d’allarme nel locale un tempo adibito a sacrestia, lo stesso che dal 13 gennaio 2012 ospiterà il pezzo forte della mostra evento in programma da quel giorno: la Triade Capitolina. Il sì dell’amministrazione di Palestrina, comune dove la Triade dimora dal 1994 ospite del locale museo civico, era arrivato dopo la decisione della Soprintendenza ai Beni archeologici del Lazio di autorizzare l’allestimento di una esposizione, costruita interamente sui reperti emersi dagli scavi effettuati negli ultimi anni nel Parco archeologico dell’Inviolata. L’area che nel ’94 aveva restituito il blocco marmoreo più famoso, raffigurante Giove, Giunone e Minerva seduti su un unico trono, l’unica Triade esistente, appartenente per gli storici al periodo "Antoniniano".

MOSTRA E MUSEO: La mostra è curata dalla stessa Soprintendenza, aprirà i battenti venerdì 13 gennaio alla presenza del sindaco di Guidonia Montecelio, Eligio Rubeis, dell’assessore alla Cultura Andrea Di Palma, delle maggiori autorità civili. In quella stessa  giornata è previsto un convegno sulla storia dell’opera, dal suo ritrovamento al tentativo di trafugamento di cui fu protagonista, sventato dal nucleo dei carabinieri tutela patrimonio artistico che riuscì, appena in tempo, ad evitarne la vendita oltre confine. Il convegno, fanno sapere dalla Soprintendenza, sarà inoltre l’occasione per presentare il Museo archeologico dell’Inviolata, perimetrato e finalmente fruibile, nel nuovo anno, con visite guidate aperte ogni sabato a scuole, appassionati, visitatori, lungo i percorsi degli scavi tutt’ora in corso all’interno del sito.

FONDI: Per l’allestimento della mostra, la messa in sicurezza definitiva del Complesso monumentale del San Michele, sede del nuovo Museo archeologico della Città di Guidonia Montecelio, l’amministrazione Rubeis ha stanziato 30mila euro, scegliendo di snellire in questo dicembre di crisi gli allestimenti di iniziative prettamente natalizie, destinando le poche risorse disponibili alla creazione di un evento già destinato a segnare la storia della città.  "Per me è la realizzazione di un sogno - è stato il commento del sindaco - la Triade torna a casa e questo è per me motivo di vanto e di orgoglio. Il progetto più complessivo messo a punto dalla Soprintendenza prevede anche la valorizzazione dell’area archeologica del Parco dell’Inviolata, patrimonio di noi tutti. Un grazie particolare voglio rivolgerlo all’assessore Di Palma che tanto si è prodigato perché questa mostra prendesse forma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecelio: la Triade Capitolina torna a casa

RomaToday è in caricamento