Domenica, 13 Giugno 2021
Guidonia Largo Paolo Centroni

Guidonia: minacce dai suoceri e dal marito per rubare. Liberata 25enne

I carabinieri mettono fine all'incubo di una giovane donna costretta a compiere reati dai parenti. Maltrattata e segregata per anni le indagini sono cominciate dopo il suo terzo arresto per taccheggio

Guidonia: Tenenza dei Carabinieri

Maltrattata come un oggetto di proprietà, segregata nel prefabbricato dove viveva con il compagno e con i suoceri, picchiata continuamente e costretta a rubare: una giovane donna italiana è stata liberata dall’incubo dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia. La vittima è stata arrestata tre volte nell’ultimo anno per taccheggio, ma gli uomini dell’Arma l’ultima volta si sono accorti che alle spalle della donna c’era ben altro che la decisione di vivere di espedienti.

MINACCE AI FIGLI - I Carabinieri hanno deciso così di approfondire ed hanno scoperto che la 25enne, madre di due bambini di 8 e 20 mesi, viveva in uno stato di assoluto assoggettamento al suo compagno ed ai suoceri. Già dal 2008, subito dopo il fidanzamento, le era stato fatto divieto assoluto di vedere la propria famiglia, tanto che la madre, quando ha cercato di andarla a trovare, è stata malmenata e cacciata dal ‘genero’. Per intimorirla e costringerla a commettere i furti, i suoi aguzzini minacciavano di fare del male ai suoi cari e paventavano ancor più gravi conseguenze se lei avesse denunciato la drammatica situazione alle autorità.


FERMO AGUZZINI - I Carabinieri della Tenenza di largo Centroni hanno trovato tutti gli elementi investigativi che sono serviti poi all’autorità giudiziaria per emettere un ordine di custodia cautelare in carcere per i tre aguzzini. Così padre, madre e figlio sono stati arrestati per maltrattamenti, sequestro di persona e minacce aggravate e continuate e sono stati tradotti presso il loro domicilio in regime degli arresti domiciliari. La giovane donna con i suoi due piccoli tesori è stata portata in un luogo sicuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: minacce dai suoceri e dal marito per rubare. Liberata 25enne

RomaToday è in caricamento