Guidonia Viale Roma

Guidonia, Alessandro Messa: “Le strisce blu in città sono illegittime”

Il capogruppo de La Destra: “Accogliamo con favore quanto stabilito dal Giudice di Pace di Tivoli”

Strisce blu illegittime”. A comunicare le decisione del Giudice di Pace di Tivoli in relazione agli stalli a pagamento di Guidonia Montecelio il capogruppo de La Destra a Palazzo Matteotti Alessandro Messa: “Finalmente il Giudice di Pace di Tivoli ha stabilito quello che noi andavamo dicendo da mesi: le strisce blu a Guidonia sono illegittime. Accogliamo con  estremo favore questa statuizione giudiziale e pertanto chiediamo che tali strisce vengano abolite”.

FORMA DI STROZZINAGGIO - Consigliere della città dell’Aria che chiede all’amministrazione di fare un passo indietro: “Il Comune non può continuare a chiedere soldi ai cittadini pur trovandosi in una situazione di illegittimità perchè ciò equivarrebbe ad una forma di strozzinaggio. Questa situazione è assurda poichè il Comune non solo pretende il pagamento dei parcheggi ma poi, ad ogni multa giustamente annullata, viene anche condannato al pagamento delle spese processuali. E quindi i soldi dei contribuenti servono a pagare le spese di un processo instaurato perchè il Comune ha preteso, sempre da noi contribuenti, dei pagamenti illegittimi. Oltre il danno anche la beffa”.


PETIZIONE - Situazione degli stalli a pagamento in relazione ai quali Alessandro Messa intende organizzare una petizione popolare: “Ecco perchè organizzeremo una petizione popolare per chiedere al Sindaco di porre fine a questa vergognosa vicenda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, Alessandro Messa: “Le strisce blu in città sono illegittime”

RomaToday è in caricamento