Guidonia Via del Campo Sportivo

Guidonia Calcio: il settore giovanile risponde bene

Intervista al direttore tecnico del settore giovanile della squadra tiburtina Igino Pagliuca che fa il punto della situazione della Juniores Regionale e dei ragazzi dei gruppi '96, '97, '98

Igino Pagliuca: direttore tecnico del settore giovanile

Se la prima squadra dell’Acd Guidonia Montecelio non viaggia a ritmi esagerati, eufemismo per dire che si trova all’ultimo posto del girone A del campionato di Eccellenza, la società può consolarsi con la Juniores Regionale ed il settore giovanile che vede tutte le formazioni impegnate in raggruppamenti regionali. Abbiamo incontrato il direttore tecnico del settore giovanile, Igino Pagliuca. Partiamo con la nostra disamina dal gruppo dei ’95 che hanno visto proprio Igino Pagliuca accomodarsi in panchina nell’ultimo turno. “Nel pareggio a reti inviolate contro lo Zagaroloil commento di Pagliuca – è emersa l’assenza di una punta nel nostro gioco. Magni è tornato da poco e deve ancora ritrovare la forma migliore e aspettiamo ancora Cordiali. Abbiamo fatto un gran gioco ma non siamo riusciti a sfondare”. Il nuovo allenatore dei ’95 è Italo Fieramonti, ex Monterotondo, che sostituisce Giancarlo Mari.

ALTRE GIOVANILI: Importante il successo per 3-1 a Fonte Nuova dei ’96: “Una bella vittoria – prosegue Pagliuca -. E’ arrivato il primo successo grazie all’ottima prestazione di elementi che fino a domenica avevano avuto poco spazio. Tra i migliori in campo da segnalare la splendida partita di Gubinelli. Tutta la società è molto fiduciosa su questa rosa che farà molto bene”. Nei ’96 Carlo Ruggieri, ex giocatore professionista, subentra a Silvano De Vincenzi. Con l’occasione l’Acd Guidonia Montecelio intende ringraziare Giancarlo Mari e Silvano De Vincenzi, costretti a lasciare per problemi personali, per l’ottimo lavoro svolto e l’impegno profuso. Viaggiano a vele spiegate i ’97 di Fabrizio Greco, giunti alla quarta vittoria consecutiva. Domenica a Villanova la prova del fuoco contro una delle formazioni accreditate dagli addetti ai lavori come una possibile vincitrice del raggruppamento. Ancora fermi al palo i ’98 di Giampiero Valeriani. Nessun campanello d’allarme, però. Sia il direttore sportivo Gino Pinna che il direttore tecnico Igino Pagliuca erano a conoscenza delle difficoltà iniziali e da tempo avevano fissato a dicembre il mese per fare il punto della situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia Calcio: il settore giovanile risponde bene

RomaToday è in caricamento