GuidoniaToday

Brucia pneumatici, polistirolo e plastica in un’area di campagna, denunciato

Il 49enne è stato scoperto dai Carabinieri Forestali nella zona di Colle Spinello, fra i Comuni di Guidonia Montecelio e Marcellina

Hanno seguito la colonna di fumo arrivando al rogo illegale. Così i Carabinieri Forestali di Guidonia hanno scoperto e denunciato un uomo di 49 anni intento a bruciare rifiuti in un’area di campagna compresa fra i comuni di Guidonia Montecelio e Marcellina, provincia nord est della Capitale.

In particolare i forestali lo hanno sorpreso mentre, in via Vocabolo Campetalla, stava bruciando diversi rifiuti. Fra il materiale che l’uomo era intento ad incendiare vasi da fiori in plastica, buste, bottiglie, taniche, parti di mobili, pezzi di trave, parti di pallet, fili di ferro, molle, parti di ammortizzatori, una macchina da scrivere, rifiuti di ossa animali, pneumatici, vasi in terracotta, polistirolo, barattoli e contenitori in alluminio. 

Identificato in un 49enne residente nella zona i Forestali lo hanno quindi denunciato per combustione illecita di rifiuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento