Guidonia Via Natale Palli

Guidonia, cittadini senza acqua corrente: "Siamo con secchi e bottiglie del supermercato da tre giorni"

Disagi per gli abitanti del Comune della Città dell'Aria: "Sembra di essere nel terzo mondo"

I tecnici Acea a lavoro nella parte bassa di Guidonia

Le prime avvisaglie ci sono state domenica sera, quando la pressione dell'acqua ha cominciato a diminuire. Poi la sorpresa lunedì mattina, con i residenti che si sono trovati con i rubinetti a secco o con l'acqua che usciva con il contagocce. A vivere tre giorni di disagi gli abitanti di Guidonia centro, rimasti senza acqua corrente a causa di "importanti perdite idriche", come comunicato dalla stessa Acea. 

Passano le ore, passano i giorni ma la situazione non migliora. A rimanere a secco anche gli abitanti di Colle Fiorito di Guidonia, dove all'angolo fra via dei Girasoli e via delle Ginestre si è registrato un cedimento del manto stradale dovuto appunto ad una presumibile perdita d'acqua. 

Un vero e proprio disagio, soprattutto per le persone più anziane. "Sono senza acqua da lunedì mattina - racconta una signora residente nella parte bassa di Guidonia -. Prima ai piani alti, poi in tutta casa. Ho dovuto chiedere aiuto ai vicini e farmi andare a prendere delle casse di acqua al supermercato mentre con quella poca che usciva dai rubinetti ad intermittenza ho riempito i secchi almeno per potermi lavare e prepararmi un piatto di pasta".

Lavori perdita acqua via Tarquinio Prisco Guidonia-3

Il malcontento si espande, sulle pagine social dedicate ai gruppi della città cresce il malcontento. Da via Pantano a via Po cambiano i quadranti della città ma il problema è sempre lo stesso. "Manca l'acqua anche a Casa Calda (nella parte alta di Guidonia ndr)". Stesso copione anche a Colle Largo, nella zona del Sassone, a Guidonia centro, nella zona del Comune. Ma il problema non si risolve. Passa la giornata di lunedì, martedì e mercoledì stessa storia: "Siamo nel terzo mondo", cominciano a tuonare gli abitanti di Guidonia.

Gli operai di Acea vengono avvistati un po' ovunque, sino a quando non cominciano a lavorare al guasto, difficile da individuare in quanto si tratta delle cosiddette "perdite occulte", ovvero nel sottosuolo e quindi difficilmente individuabili. Lunedì nel pomeriggio viene ripristinata l'acqua nella zona alta di Guidonia e nell'area di Casa Calda. Ma il problema continua a persistere sia nella parte bassa della città che nell'adiacente Collefiorito. Poi altri interventi: in via Pantano, via Tarqunio Prisco e via Natale Palli.  Nel pomeriggio di mercoledì la situazione torna progressivamente alla normalità. 

Il 30 settembre la comunicazione di Acea: "Con la presente si comunica che per consentire la riparazione di alcune importanti perdite idriche si è reso necessario chiudere la distribuzione del serbatoio “Colle Largo” e pertanto si potrebbero verificare abbassamenti di pressione con possibili mancanze d’acqua alle utenze idriche alimentate dal suddetto impianto. Il ritorno alle normali condizioni di fornitura è previsto nella giornata odierna, salvo imprevisti. Per eventuali segnalazioni è possibile contattare il numero verde 800.130.335. Per ulteriori informazioni urgenti è possibile contattare la Sala operativa di Acea ATO2".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, cittadini senza acqua corrente: "Siamo con secchi e bottiglie del supermercato da tre giorni"

RomaToday è in caricamento