Guidonia Viale Cassiano

La ‘prima’ del neo Questore Della Rocca a Tivoli e Guidonia

Visita del nuovo Primo Dirigente della Questura di Roma nella provincia nord est romana. Dopo il Tribunale incontro con gli agenti del Commissariato tiburtino e dell'ufficio di polizia di Villalba: "Un lavoro consistente in un territorio difficile"

Sant'Elia, De Ficchy e Della Rocca

Un’azione condivisa con i cittadini per rendere la vita dei malviventi sempre più difficile”. Il neo Questore di Roma Fulvio Della Rocca in visita stamattina a Tivoli e Guidonia per tastare con mano la "complessa realtà" del territorio della provincia nord est della Capitale. Accompagnato dal Primo Dirigente del Commissariato di Tivoli Giancarlo Sant’Elia la ‘visita’ del neo Questore si è aperta al Tribunale di Tivoli, dove ad attenderlo ha trovato il Procuratore Capo Luigi De Ficchy.

TRIBUNALE SOVRACCARICO - Procuratore Capo del Tribunale di Tivoli che assieme al Questore e al Primo Dirigente del commissariato tiburino ha ribadito alcune problematiche che si protraggono da anni: “Se facciamo un paragone con le altre Procure del Lazio e di Roma questo Tribunale ha un funzionamento ottimale - le parole di De Ficchy -. Ma questo non è sufficiente a garantire una risposta di giustizia celere. Con un circondario di 500mila abitanti e 75 Comuni la Procura di Tivoli patisce dei problemi di sottovalutazione delle risorse iniziali, che hanno portato nel corso degli anni le Procure di Castelnuovo di Porto e di Palestrina ad un tale affollamento di procedimenti che fa sì che molti arrivino in giudizio già prescritti”.

PRESENZA SUL TERRITORIO - Quindi le parole del Questore Fulvio Della Rocca: “Ringrazio il Procuratore per l’attenzione che auspica e che vorremmo avere. Sono qui per fare visita al commissariato di Tivoli e allufficio di polizia di Villalba di Guidonia al quale daremo il massimo delle opportunità ed il massimo dell’attuazione per venire incontro ai problemi del territorio. Vogliamo portare avanti questa collaborazione con il Tribunale di Tivoli che ha un compito basilare sui territori. Uno dei nostri obiettivi è quello di dare ai cittadini la presenza di cui necessitano”.

TERRITORIO DIFFICILE - Territorio della provincia nord est di Roma che presenta le stesse problematiche di quello romano come non nasconde il Questore di Roma: “Lo sforzo che stiamo operando su Tivoli e Guidonia è consistente, parliamo di una realtà complessa con molte criticità. Per questo stiamo lavorando con i servizi straordinari ad ‘Alto Impatto’, per fare in modo che possano diventare servizi ordinari. Controlli che, grazie al supporto della Questura di Roma, permettono l’invio di 8, 10 pattuglie nel territorio".

PASSI IN AVANTI - Procuratore Capo che nonostante le mille difficoltà che il Tribunale segnala dal momento della sua inaugurazione (ottobre 2001) sottolinea l’ottimo lavoro svolto con le forze dell’ordine a disposizione: “I mezzi e gli uomini presenti sono insufficienti per un territorio così vasto, ma qualcosa si sta muovendo, penso ad esempio all'apertura della Tenenza dei Carabinieri di Guidonia, che ha portato ad un ampliamento di 10 uomini dando un segnale importante ai cittadini sull'onda emotiva della vicenda giudiziaria che ha scosso la comunità (lo stupro della Selciatella ndr). Stesso dicasi per l’ufficio di polizia di Villalba, con l’insediamento di nuovi agenti ed una presenza fissa di forze dell'ordine in un territorio dimenticato. Mi fa specie che in un’ampia zona come quella del Comune di Guidonia Montecelio non vi siano presidi di forze dell’ordine, ma anche sanitari, in grado di soddisfare le esigenze dei cittadini. Non riesco a farmi una ragione di come un territorio così vasto possa essere cresciuto in questo modo. A questo dobbiamo aggiungere un altro aspetto importante che ci ha riferito il sindaco Rubeis in relazione alla posa della prima pietra a settembre della nuova sede della Guardia di Finanza. L’auspicio è che ci si possa insediare un gruppo della Guardia di Finanza a Tivoli e Guidonia possa diventare Tenenza”.

UFFICIO POLIZIA VILLALBA - Nuovo posto di polizia di via Trento a Villalba che nonostante qualche diffcoltà operativa iniziale ha comunque dato un’importante risposta al territorio, come spiega il Primo Dirigente del Commissariato di Tivoli Giancarlo Sant’Elia: “Stiamo affrettando le cose per renderlo operativo il più possibile. Siamo partiti con 25 agenti ai quali se ne aggiungeranno presto altri 10. Allo stato attuale c’è una pattuglia che vigila h24 con un servizio che va dalle 8 alle 20. Ma attendiamo presto un’altra macchina. Le operazioni 'Alto Impatto' hanno un’enorme importanza per il territorio con uomini e mezzi che riescono a controllare anche le zone più scure e lontane del territorio di riferimento”. Quindi la domanda sull'esistenza di una formalizzazione per trasformare l'ufficio di polizia in commissariato: "Non saprei dire se sono state avviate le pratiche per la formalizzazione dell’ufficio di polizia in commissariato - le parole del Questore Della Rocca - l’importante è che sia un ufficio che funzioni e che diventi un punto di riferimento per tutto il territorio”.

COLLABORAZIONE A 360° - Forze di sicurezza, Procura e Tribunale di Tivoli che nonostante le difficoltà palesate operano comunque al massimo delle loro potenzialità, grazie anche ad una collaborazione costante e continua tra tutte le forze in campo: “Per fortuna - conclude De Ficchy - c’è una valida collaborazione, un continuum anche con il nuovo Questore per rendere operativo al massimo il lavoro tra uffici interni e uffici esterni di polizia giudiziaria. Speriamo che la nascita di questi nuovi presidi di sicurezza favorisca la 'concorrenza' tra le forze in campo”.

SICUREZZA PARTECIPATA - Neo Questore di Roma che ha concluso la sua visita in Procura auspicando la massima collaborazione da parte di tutti: “Ci vuole una sicurezza partecipata, bisogna collaborare con i cittadini per rendere la vita dei malviventi sempre più difficile. Oggi il rischio c’è ovunque, siamo noi ad inseguire i ladri ed i rapinatori che inventano ogni volta una nuova forma di reato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ‘prima’ del neo Questore Della Rocca a Tivoli e Guidonia

RomaToday è in caricamento