GuidoniaToday

Aggredisce la moglie in casa, poi si scaglia contro i carabinieri e li insulta

Ad essere arrestato un uomo di 63 anni. Le violenze in un'abitazione di Fonte Nuova

Immagine di repertorio

Ha aggredito la moglie e poi si è scagliato contro i carabinieri. Per questo i militari della Stazione di Mentana hanno arrestato un 63enne di Fonte Nuova, con le accuse di violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Poco prima, la moglie 55enne dell’uomo ha contattato il “112” perché nel corso di una lite scoppiata nella loro abitazione del Comune della provincia nord est della Capitale, il marito aveva dato violentemente in escandescenze.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno intercettato il 63enne che, in evidente stato di alterazione riconducibile all’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, si è scagliato contro di loro con calci e pugni, proferendo espressioni ingiuriose e minacciose.

La sua condotta è proseguita anche durante le operazioni di fermo e di identificazione. L’arrestato, su disposizione della Procura di Tivoli, è stato trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento