rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Guidonia Guidonia Montecelio

Guidonia: "Imprenditori del Travertino adempiono ai propri obblighi, Amministrazione Barbet no"

"Gli Imprenditori del Travertino adempiono ai propri obblighi, l'Amministrazione Barbet no". A denunciare l'accaduto il presidente del Dipartimento Professioni Provincia di Roma di Fratelli d'Italia Marco Bertucci. 

"L’imprenditoria è il cuore economico di questo paese, non solo perché tiene in vita ‘arti e mestieri’ radicati e rappresentativi dei nostri territori ma e soprattutto perché ne costituisce il motore economico. Nel Comune di Guidonia Montecelio abbiamo il lustro di ospitare una delle pietre più antiche del mondo: il travertino. Un motore economico che determina posti di lavoro, un largo indotto, interesse culturale e  tasse, che gli imprenditori pagano secondo principi  definiti da una puntuale legge regionale". 

La Capogruppo di FdI del Comune di Guidonia Montecelio Giovanna Ammaturo - si legge ancora nella nota stampa - ha portato all’evidenza della magistratura una questione che assume toni a dir poco drammatici, per il tema e per gli attori. Il settore estrattivo dal 2006 ad oggi ha versato 5 milioni di euro come contributo ambientale, di questi, il 20% è stornato alla Regione Lazio,  mentre la quota più consistente deve essere impiegata per progetti ambientali nel comune di pertinenza.     . 

Bene, anzi, male. La politica,  quella  arrivata a  Piazza Matteotti in bicicletta, ammantata nella bandiera dell’ecologia e dell’onestà, di quel milione e duecentomila euro incassati dal settore estrattivo guidoniano dal 2017, non solo ha ‘dimenticato’ di effettuare il versamento regionale ma, non ha impiegato nemmeno un centesimo  in  progetti  ambientali  per  la comunità che li  ha proclamati ‘amministratori". 

"Mi unisco al garantismo della Ammaturo - conclde Bertucci - e provo profondo rammarico per gli imprenditori del settore estrattivo che nella giunta guidoniana non trovano la stessa puntualità nell’adempimento dei propri doveri. Per i primi soltanto fiscali, per i secondi morali, politici, valoriali e di competenza. Se come si legge nelle ‘linee programmatiche 2017/2022’ del Sindaco Barbet sul portale del Comune è vero “...la trasparenza è alla base dell’informazione e la corretta informazione è il fondamento di scelte consapevoli e condivise”, attendiamo risposte corrette e trasparenti".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: "Imprenditori del Travertino adempiono ai propri obblighi, Amministrazione Barbet no"

RomaToday è in caricamento