GuidoniaToday

Fr2, Il Faro: "Basta disagi, al via il Comitato Pendolari Guidonia-Roma"

La lista civica della Città dell'Aria si pone delle domande per dire basta alle difficoltà dei passeggeri della tratta ferroviaria

Dieci domande a cui dare una risposta. La lista civica Il Faro di Guidonia si schiera al fianco dei pendolari che lamentano disagi sulla tratta ferroviaria Fr2 che da Tivoli, Guidonia e Lunghezza arriva alla stazione Tiburtina: "Ogni giorno la stessa storia. Quando il pendolare “tipo”, cioè quel poveretto che (vuoi per motivi di lavoro, vuoi per motivi di studio) percorre quotidianamente la tratta Guidonia-Roma e viceversa, arriva nella stazione ferroviaria di Guidonia Montecelio e si pone regolarmente dieci domande".

DIECI DOMANDE - Domande che non dovrebbero essere scontate: "Passerà oggi il treno? Quanto ritardo porterà? Riuscirò a sedermi? Se si, quanto sarà “sporco” il posto a sedere? Una volta arrivato a Roma Tiburtina ai binari 1 est e/o 2 est (destinati al martirio), riuscirò ad abbattere la soglia dei venti minuti per uscire dai citati binari? Ciò tenendo conto dell’imbuto e delle scale perpendicolari che regolarmente bloccano la fila dei pendolari sempre più stupiti “dall’ingegno” di chi ha pensato ad una tale soluzione nella futuristica stazione dell’Alta velocità? Ma l’uscita dai binari 1 est e 2 est è a norma? E’ conforme alle leggi in materia di sicurezza e di barriere architettoniche? Quale rispetto per gli anziani, per i diversamente abili ed in sostanza per tutti i viaggiatori che pagano regolarmente i cosiddetti. titoli di viaggio? E' normale che al ritorno, se si perde un treno per la Stazione di Guidonia Montecelio bisogna aspettare un’ora per il successivo? Quale mente eccelsa ha programmato la partenza di due treni dalla stazione Tiburtina che fermano a Guidonia a distanza di circa 4/5 minuti tra le 17,33 e le 17, 38 e poi il nulla per circa un’ora, nel momento di più intenso traffico di persone? Ma il tanto sospirato secondo binario che fine ha fatto?".

COMITATO PENDOLARI - Lista Civica del Comune di Guidonia Montecelio che oltre a porsi delle domande vorrebbe delle risposte: "Ebbene noi vogliamo che a queste domande venga data una risposta concreta e siano posti in essere gli interventi necessari perché abbia fine questo continuo ed insopportabile disagio. Per far questo, visto il silenzio degli addetti, della politica, delle istituzioni, abbiamo deciso di costituire un Comitato dei pendolari della tratta Guidonia- Roma. Ciò al fine di avere interlocutori: che possano confrontarsi con le autorità dei Trasporti; richiedere servizi potenziati, efficienti e puntuali, treni nuovi e vagoni puliti; avanzare proposte; segnalare disservizi presentare esposti e denunzie. Un Comitato organizzato - conclude Il Faro - può e deve farlo se si vuole veramente dire basta. Se si vuole fare il bene di tutta la comunità vista la cecità e la sordità di chi dovrebbe intervenire. Per i pendolari è giunto pertanto il momento di aderire al nascente Comitato firmando, nei prossimi giorni, apposito modello nelle stazioni di Guidonia, Tivoli Terme e Lunghezza".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento