GuidoniaToday

I vigili tornano in classe per insegnare educazione stradale agli studenti di Tivoli

Il progetto riguarda gli alunni delle scuole elementari e medie del Comune della Città dell'Arte. I corsi saranno modulati all'età dei partecipanti

Agenti e ufficiali della Polizia locale di Tivoli tornano sui banchi di scuola, per insegnare l’educazione stradale agli studenti delle scuole elementari e medie. L’iniziativa è parte integrante del progetto Promris (Monitoraggio e riduzione incidenti stradali – Piano nazionale della sicurezza stradale), che comprende anche i lavori già avviati di messa in sicurezza e costruzione di un nuovo marciapiede in tutto il tratto urbano della Tiburtina, nel quartiere di Villa Adriana.

Il programma, avviato oggi, prevede circa 40 giornate formative fino alla fine di maggio, che riguarderanno gli studenti di tutte le quarte e quinte elementari e di tutte le terze medie della città. I corsi sono modulati all’età dei partecipanti.

Per i più giovani le lezioni riguarderanno i comportamenti da tenere a tutela della loro incolumità, i primi rudimenti sul codice della strada; con gli studenti delle medie si entrerà più nel dettaglio del codice della strada, con indicazioni specifiche sulla patente di guida, quello che può comportare la guida con assunzione di sostanze alcolemiche e psicotrope, l'importanza dell'uso del casco e delle cinture di sicurezza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento