menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guidonia: Palazzo Matteotti

Guidonia: Palazzo Matteotti

Guidonia: risparmio di 170mila euro con disdetta forniture elettriche inutilizzate

L’Assessore ai Lavori Pubblici Antonio Correnti: "Un lavoro che sta proseguendo"

Oltre 170mila euro (174.108 euro per la precisione), è questa la cifra risparmiata all’anno dal Comune di Guidonia Montecelio, grazie alle disdette delle 49 utenze inutilizzate, verso cui l’ente pagava la bolletta elettrica. Un lavoro che ha interessato gli uffici   dell’assessorato ai lavori pubblici. 

"E’ stato un lavoro certosino - dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Antonio Correnti - devo congratularmi con gli uffici che si sono adoperati per raggiungere questo traguardo”. 

Una situazione di spreco perpetuata fino ad ora e che viene finalmente bloccata. “In alcuni casi il Pod faceva riferimento a locali inutilizzati dal Comune- continua l’Assessore- in altre circostanze ancora il locale era sul territorio di altri Comuni, ma la situazione più paradossale si è verificata quando il Pod non è stato trovato e, quindi, l’utenza non esisteva più, ma si continuava a pagare un canone fisso perché nessuno aveva effettuato la disdetta. Comunque è un lavoro che sta proseguendo, visto che le utenze comunali sono circa 200 e, quindi, non escludo altre situazioni di questo tipo".

Soddisfatto del lavoro fino ad ora svolto anche il Sindaco Michel Barbet. “La lotta agli sprechi - conclude il Primo Cittadino - è   
stata una delle battaglie della nostra Amministrazione. E’ impensabile pagare dei costi fissi perché ci si era dimenticati di effettuare la disdetta della fornitura elettrica. Fortunatamente il lavoro dell’Assessore Correnti, coadiuvato dai dipendenti dell’assessorato, sta ponendo fine a questi inutili sprechi di denaro pubbli
co”.

Correnti e Barbet-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento