Guidonia

Dati Arpa sulla qualità dell’aria: Guidonia nella norma

L'Arpa Lazio rende noti i dati del mese di maggio sulla qualità dell'aria a Guidonia Montecelio: "Valori nella norma"

I dati relativi alla qualità dell’aria nel comune di Guidonia Montecelio, resi noti dall’Arpa Lazio, testimoniano i valori ampiamente nella norma del territorio guidoniano. In particolare nel mese di maggio 2011 non sono mai stati superati i valori limite di Pm10 Cm/24h. Le polveri fini (Pm) sono un inquinante costituito da una miscela complessa di sostanze organiche e inorganiche allo stato solido o liquido di composizione molto variabile. Da un punto di vista dimensionale, il Pm si suddivide in varie frazioni. Le dimensioni delle particelle determinano il tempo di permanenza in atmosfera e la loro nocività. Il dato annuo, ufficiale, parla di 17 giorni di superamento dei valori limite per il comune di Guidonia Montecelio contro i 31 della città di Roma.

I NUMERI: Il valore limite di 50 microg/m3 per il Pm10 Cm/24h non è stato mai toccato o sfiorato nel mese di maggio che ha presentato il coefficiente più alto giovedì 26 con 30, mentre lunedì 16 si è fermato a 10. Ancora più soddisfacenti i valori riguardanti il diossido di azoto (No2), forte irritante delle vie polmonari: mai superato nell’ultimo anno il limite. Con il valore limite fissato a 220+20, Guidonia non ha mai superato il valore di 89 di domenica 29. In un’altra domenica, quella del primo giorno di maggio, il dato minimo di 37. Sei i giorni di superamento del 220+20 da parte della città di Roma. L’elenco, aggiornato mensilmente dall’Arpa Lazio, sarà presto a disposizione di tutti i cittadini sull’Albo Pretorio del comune e sul sito www.guidonia.org per continuare l’opera di trasparenza intrapresa dall’amministrazione comunale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dati Arpa sulla qualità dell’aria: Guidonia nella norma

RomaToday è in caricamento