Giovedì, 17 Giugno 2021
Guidonia Viale Roma

L'ex casa cantoniera diventa un centro operativo della Croce Rossa

Il taglio del nastro alla presenza del Sindaco di Guidonia e del presidente della Regione Lazio

Taglio del nastro per il centro operativo della Croce Rossa di Guidonia

Taglio del nastro per il centro operativo della Croce Rossa Italiana di Guidonia. La nuova sede che si trova in viale Roma è stata ricavata da una ex casa cantoniera. All'inaugurazione erano presenti, tra gli altri, il presidente delle Croce Rossa di Roma Debora Diodati, il Sindaco del Comune della Città dell'Aria Michel Barbet ed il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Lavoro appassionato dei volontari

Soddisfatto dell'apertura del nuovo centro operativo è la presindete della Croce Rossa romana Debora Diodato che scrive: "Un risultato frutto di un lavoro appassionato di tutti i volontari a cui la Presidente Debora Diodati, ieri sera, in occasione dell'inaugurazione alla presenza delle Istituzioni, ha portato il saluto e l'augurio di buon lavoro di tutta la CroceRossa di Roma".

Barbet e Zingaretti

Parole positive per l'inaugurazione della nuova sede della CRI del Comune della provincia nord est della Capitale è stata espressa anche dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che su facebook scrive: "Un progetto realizzato con amore e tanta buona volontà. Oggi (ieri ndr) l’inaugurazione con le Istituzioni, non senza un pizzico di commozione. Bravi tutti!". Stesso pensiero anche quello del portavoce Sindaco di Guidonia Montecelio: "Ringrazio i volontari della Croce Rossa Italiana per avermi invitato all'inaugurazione della nuova ed accogliente sede nella nostra città - dichiara il Sindaco Michel Barbet a margine della festosa cerimonia - Guidonia Montecelio ha bisogno di questa energia e di questo slancio di solidarietà che i volontari in uniforme rossa simboleggiano".

Esigenze del territorio

All'incontro hanno partecipato anche molti consiglieri comunali ed è stata l'occasione per parlare di sanità e delle tante esigenze di un territorio come quello della nostra città che pur essendo la terza del Lazio non dispone di un ospedale, di un pronto soccorso né di una casa della salute, e nel quale alcuni servizi essenziali per i cittadini come i presidi territoriali e i centri socio assistenziali subiscono chiusure e continue restrizioni. "Ho conosciuto il Presidente Zingaretti al quale ho illustrato le nostre emergenze - spiega Barbet - e ho avuto rassicurazioni sulla possibilità di avere come richiesto un incontro a breve per parlare della grande necessità di un polo sanitario nel nostro territorio e di risolvere assieme il grave problema delle Residenze Sanitarie Assistenziali come l'IHG alle quali il Comune deve molti soldi che in gran parte devono arrivare dalla Regione da troppi anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex casa cantoniera diventa un centro operativo della Croce Rossa

RomaToday è in caricamento