Martedì, 22 Giugno 2021
Guidonia

Guidonia: li accoltella per un debito. Confermato l’arresto

I carabinieri confermano i riscontri con l’arma trovata ad un 40enne utilizzata per l’aggressione a due uomini lo scorso 27 novembre. Arrestato nella sua abitazione ieri sera

L’uomo che il 27 novembre scorso aveva accoltellato per una questione di debiti due cittadini romeni, di 22 e 33 anni, ferendone uno in modo particolarmente grave, è stato arrestato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri della Stazione di Tivoli, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Tivoli che ha concordato pienamente con le risultanze investigative raccolte dai militari dell’Arma. F.B., 40enne tiburtino, è stato rintracciato presso la propria abitazione di Guidonia ed è stato associato al carcere di Roma Rebibbia, dove resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere di tentato omicidio e porto illegale di armi.


IL FATTO: L’aggressione è avvenuta lo scorso 27 novembre quando F.B. si è recato dai due cittadini romeni per reclamare un debito della sua fidanzata, tirando fuori un coltello, ferendoli per poi scappare a bordo della propria automobile. Ricoverati i due all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli il 40enne venne rintracciato poco dopo e deferito in stato di libertà per il reato di tentato omicidio. Trovato in possesso del coltello i militari hanno quindi effettuato gli accertamente tecnici constatando l’utilizzo dello stesso per l’aggressione e arrestando nella serata di ieri F.B. nella sua abitazione di Guidonia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: li accoltella per un debito. Confermato l’arresto

RomaToday è in caricamento