Guidonia San Giovanni / Via della Stazione Tuscolana

Il Muro del Canto: all’Init la prima di Ammazzasette

Verrà presentato domani sera nel locale romano di via della Stazione Tuscolana il primo album del gruppo folk rock di musica popolare romana. Inizio alle 22,30 con i Les Cardamomò

Il Muro del Canto

L'Ammazzasette. Questo il nome del primo album de il Muro del Canto, gruppo folk rock che si esprime attraverso il dialetto romano. Disco che verrà presentato domani sera con un live all’Init di via della Stazione Tuscolana. Un concerto ricco di ospiti, gli stessi che hanno collaborato alla riuscita del primo lavoro del gruppo. Tra questi Andrea Ruggiero e Michele di Maio (Operaia Criminale e Underdog) entrambi violino, Cristina Badaracco e Davide Lipari, dei Surgery e The Cyborgs, rispettivamente voce e chitarra, con Marta Vitalini, Antonia Harper e Gioia Di Biagio (Les Cardamomò) all'organetto al violino e alla voce. Con inizio alle ore 22,30 ed ingresso di 5 euro il concerto de Il Muro del Canto sarà aperto dai Les Cardamomò.

L’AMMAZZASETTE: Un percorso iniziato nel 2010 con il singolo ‘Luce Mia’ a cui ha fatto seguito il primo Ep de il Muro del Canto. A distanza di due anni arriva ‘L’ammazzasette’, il primo album ufficiale del gruppo. Sedici tracce di folk rock di musica popolare romana rivista e rivisitata da Daniele Coccia, voce e testi, Alessandro Pieravanti alle percussioni e alla voce narrante, Giancarlo Barbati, Ludovico Lamarra ed Eric Caldironi, rispettivamente chitarra elettrica, basso e chitarra acustica e Alessandro Marinelli alla fisarmonica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Muro del Canto: all’Init la prima di Ammazzasette

RomaToday è in caricamento