GuidoniaToday

Zona industriale Guidonia, dopo l'allontanamento dei camminanti la bonifica dell'area

L'amministrazione del Comune della Città dell'Aria a lavoro per restituire decoro all'area

L'intervento di bonifica dell'area industriale di Guidonia

Prima l'installazione dei new jersey con la chiusura della strada e l'ordinanza di divieto di accattonaggio, bivacco e campeggio abusivo. A seguire un terzo atto per l'allontamento di roulotte e camper dall'area della zona industriale di Guidonia. Infine le operazioni di rimozione e bonifica dei rifiuti presenti. Così l'amministrazione del Comune della Città dell'Aria ha avviato il percorso di ripristino dei luoghi nelle aree Pip1 e Pip2 di viale Einaudi, dove negli scorsi mesi si erano registrati diversi roghi tossici dei rifiuti ingombranti abbandonati nella zona adiacente a Castell'Arcione ed alla via Tiburtina. 

Ad annunciare l'avvio della pulizia dell'area industriale del Comune della provincia nord est della Capitale il sindaco Michel Barbet: "Dopo l’allontamento di questa mattina dei caminanti dalla zona industriale Pip 1 e Pip 2, la TeKneko-F.lli Morgante ha iniziato i lavori di rimozione dei rifiuti. Per prima cosa si sta partendo dal cosiddetto rifiuto “certo”, mentre nei prossimi giorni si provvederà alla caratterizzazione dei rifiuti ed alla rimozione del differenziato. Stiamo lavorando per ripristinare l’area restituendo decoro e prestigio alla zona industriale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento