GuidoniaToday

Guidonia Montecelio: approvato il bilancio previsionale 2014

Sei milioni per servizi sociali ma stop a micro interventi inutili. Rubeis: "Ringrazio i consiglieri che hanno voluto riportare ad una discussione politica più generale alcuni emendamenti già proposti"

Guidonia: Palazzo Matteotti

Centoquarantotto emendamenti, di questi 144 presentati e poi ritirati in buona parte dal Partito Democratico. Accolte e votate anche dalla maggioranza le tre proposte emendative per finanziare progetti per le pari opportunità con uno spostamento di fondi pari a 65mila euro. Dieci ore di discussione totale per licenziare il documento di programmazione della spesa, un totale a pareggio di poco più di 123milioni di euro, è il bilancio previsionale per l’anno 2014 del comune di Guidonia Montecelio. Lo rende noto l'ufficio di Gabinetto del sindaco Rubeis.

ATTI DI INDIRIZZO - Quattro emendamenti proposti dalla maggioranza sono stati trasformati in atti di indirizzo votati a fine seduta e rimandati alla valutazione di Giunta, due consistevano in interventi finalizzati alla riqualificazione del quartiere di Villalba (primi firmatari i consiglieri Alessandro Messa e Annamaria Vallati), uno incidente sui valori da attribuire a terreni in zona F4 soggetti ad esproprio mai operato dall’Ente su proposta del consigliere Alberto Morelli, l’ultimo, corposo, configurava una complessa variazione del Piano triennale delle opere pubbliche votato solo nella parte di proposta sindacale per l’intervento di realizzazione della nuova sede del Corpo di Polizia municipale attraverso un contratto di “disponibilità”.

DISCUSSIONE IN AULA - Altri tre atti di indirizzo sono maturati nel corso della discussione. Il primo su proposta del capogruppo (Lista civica Rubeis) Paolo Giammaria per la realizzazione di una piastra di primo soccorso all’Italian Hospital Group, l’altro su una proposta articolata del capogruppo della omonima lista Aldo Cerroni che sprona il governo Rubeis ad una politica più attenta ai temi del welfare e dell’assistenza domiciliare. Un punto sottoscritto del consigliere forzista Stefano Sassano, fermo nel richiedere nel corso dell’intera seduta di Consiglio una maggiore attenzione ai temi sociali, l’ex sindaco ha scelto di far sentire una voce “fuori dal coro”, variegando sicuramente in modo positivo le sensibilità del quadro consiliare del Rubeis bis. Il terzo documento d’indirizzo, infine, presentato dal capogruppo di Forza Italia Michele Venturiello, riguarda uno stanziamento di 20mila euro con relativa istituzione di un capitolo di spesa a sostegno delle politiche giovanili.

INTERVENTI A PIOGGIA DELLE OPPOSIZIONI -Le proposte di emendamento del Partito democratico sono irricevibili – ha dichiarato durante la seduta Venturiello - . Gli interventi a pioggia delle opposizioni prevedono poche migliaia di euro per attività particolari, che servono soltanto ad appesantire il bilancio con interventi disorganici, spesso proponendo doppioni di servizi già previsti nel piano delle politiche sociali, finanziato per più di 6milioni di euro da destinare all’assistenza alle famiglie in difficoltà e ai soggetti in condizioni disagiate; altri 6milioni e 600mila euro per servizi di trasporto, refezione e sostegno alla scuola. Senza considerare che molte delle richieste si concentrano su servizi di competenza di altri enti o per interventi di così piccolo importo da risultare evidentemente pretestuosi con effetti di sperpero della spesa pubblica finanziata con i soldi dei cittadini”.

RESIDUI ATTIVI E PASSIVI - Quanto al documento preparato, come ormai di prassi, sotto l’attenta supervisione dell’assessore alla Finanze Adriano Mazza, esso prosegue nell’opera di abbattimento dei residui attivi e passivi, di progressiva eliminazione dei debiti fuori bilancio, in un documento che coniuga il rigore richiesto dalla normativa e lo sviluppo necessario della città, anche attraverso l’accensione di mutui presso la cassa depositi e prestiti “sempre mantenendo l’equilibrio patrimoniale e finanziario del comune e a dimostrazione della solidità e fiducia di cui l’amministrazione gode” ha dichiarato in proposito Mazza durante il suo intervento in aula.

SEDUTA LUNGA E COMPLICATA - Ringrazio il presidente del Consiglio Marco Bertucci per il rigore e l’ordine mantenuto in una seduta lunga e complicata come quella di approvazione del bilancio – dichiara il sindaco di Guidonia Montecelio, Eligio Rubeis -, portata avanti nel rispetto delle prerogative di maggioranza e di opposizione per consegnare alla città un equilibrato atto di programmazione di spesa. Ringrazio anche tutti i consiglieri che hanno voluto riportare ad una discussione politica più generale alcuni emendamenti già proposti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento