Guidonia Via Po

Bertucci: “Di Silvio eviti figuracce, sul Fungo la giunta ha deciso”

Il capogruppo Pdl al Comune di Guidonia Montecelio risponde al consigliere Di Silvio (Idv) sulla questione del 'Fungo' di Colle Largo: "Meglio non parlare che fare brutte figure"

Guidonia: il 'Fungo'

Prima l’annuncio da parte di Marco Bertucci, poi la replica del capogruppo Idv al Comune di Guidonia Montecelio Emanuele Di Silvio. Centro della discussione l’abbattimento del serbatoio piezometrico, meglio conosciuto come Fungo, di Colle Largo a Guidonia. Quindi la controreplica del capogruppo Pdl: "Comprendo la voglia di emergere del giovane Emanuele Di Silviosono le parole di Marco Bertucci - eterno delfino di Sabatino Leonetti, ma dovrebbe farsi trasportare di meno dall'euforia di voler apparire ad ogni costo, anche a quello di esporsi a brutte figure. Di Silvio infatti dovrebbe sapere che la questione del serbatoio piezometrico la stiamo affrontando in maniera seria e scrupolosa con gli atti necessari".

DEMOLIZIONE FUNGO:La proposta è già passata in Giunta – ha aggiunto Bertucci - e credo che il giovane consigliere dovrebbe proprio andarsi ad
informare meglio se queste cose non le sa. La demolizione della struttura così impattante a livello ambientale può essere una strada da intraprendere a tutto vantaggio della collettività e del territorio. Di Silvio si lamenta della mancanza di fatti: io e l'assessore Pietropaoli saremmo anche disposti ad andare con il piccone in mano a fare a pezzi il "fungo", ma gli amministratori non si comportano in questo modo. Al giovane consigliere vorrei spiegare che non funziona così l'amministrazione. Bisogna procedere per passi per raggiungere gli obiettivi
”.

NESSUNA LEZIONE DALL’IDV:Ecco un particolare che evidentemente gli sfugge: il fungo è nato con la Giunta che il suo mentore Leonetti rappresentava, il centrodestra invece ha coraggiosamente deciso di buttarlo giù, cercando alternative che garantiscano il servizio alla città. Ci sono iter precisi da seguire per fare le cose in maniera corretta, e così stiamo agendo. L'attuale amministrazione in questo non deve prendere lezioni da nessuno. Le campagne pubblicitarie e le solite strumentalizzazioni le lasciamo ad altri - ha concluso Bertucci -, noi parliamo soltanto di programmi da portare avanti nella massima trasparenza. Di Silvio crede forse che sia un errore rendere pubbliche le attività dell'amministrazione? Noi no, e continueremo a cercare il coinvolgimento e la partecipazione della cittadinanza".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertucci: “Di Silvio eviti figuracce, sul Fungo la giunta ha deciso”

RomaToday è in caricamento