Guidonia Piazza Giacomo Matteotti

Caso Morelli: non vota il Bilancio. Lettera di sospensione dal gruppo

Scoppia il caso nel Pdl di Guidonia Montecelio. Alberto Morelli non 'si allinea' ai colleghi di partito. Il capogruppo lo invita con una lettera a lasciare anche la presidenza della Commissione Finanze

Guidonia: il comune

Una doccia fredda prima della chisura estiva dei lavori. Passa il Bilancio 2012 proposto dalla maggioranza del sindaco Rubeis ma il mancato voto favorevole di un consigliere Pdl scatena la bagarre in seno alla maggioranza. Ad animare la già calda estate guidoniana Alberto Morelli, consigliere comunale di maggioranza e presidente della Commissione Finanze che negli ultimi mesi ha palesato diverse volta la contrarietà ad alcune posizione del partito come l'aumento di alcuni tributi e gli aggi riconosciuti alla ditta vincitrice dell'appalto di riscossione. Da qui il voto contrario al Bilancio manifestato con l'abbandono dell'aula al momento dello stesso.

LA LETTERA DI SOSPENSIONE - Questa la lettera inviata dal capogruppo Pdl al Comune di Guidonia Montecelio Marco Bertucci al presidente del consiglio comunale Stefano Sassano, al sindaco Eligio Rubeis e a tutto il gruppo del Pdl:

"Caro Alberto, i tuoi interventi sulle delibere propedeutiche al documento di bilancio durante l'ultimo consiglio ed il fatto che tu abbia conseguentemente abbandonato l'aula senza quindi votare lo stesso documento di bilancio, sono atti politici che hanno messo in imbarazzo tutta la maggioranza. Anche la tua assenza alla successiva riunione di maggioranza, convocata dal Sindaco, è stata percepita come una volontà di non cercare alcun chiarimento.I colleghi si sono espressi in maniera diversa durante tale riunione, ma come ben saprai, è scaturita la richiesta di un tuo gesto di responsabilità che si sarebbe dovuto concretizzare con le dimissioni da Presidente della commissione consiliare alle Finanze.

Invece delle dimissioni sono arrivate le tue dichiarazioni, virgolettate e successivamente non smentite, che rincaravano le dosi di polemiche, arrivando a chiedere le dimissioni dei 17 che hanno votato il bilancio (sindaco compreso) e di fatto lo scioglimento del consiglio (sai bene che con 16 dimissionari il consiglio è sciolto).Ho quindi espletato un’ulteriore consultazione con il Sindaco, il Presidente del Consiglio ed i colleghi che hanno condiviso la gravità delle stesse tue dichiarazioni ed in attesa delle tue dimissioni da Presidente della commissione consiliare alle Finanze, ho quindi stabilito la tua sospensione dal gruppo consiliare del Pdl.La stessa avrà validità sino a nuova comunicazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Morelli: non vota il Bilancio. Lettera di sospensione dal gruppo

RomaToday è in caricamento