Martedì, 22 Giugno 2021
Guidonia Piazza Giacomo Matteotti

Contributo disabili, Cipriani: "Comune i regola, il ritardo è della Provincia"

L'assessore ai servizi sociali del Comune di Guidonia Montecelio interviene sui soldi rivendicati dall'associazione Insieme: "Il Comune è in regola con i pagamenti"

Guidonia: il comune

L’associazione di promozione sociale “Insieme” sta effettuando una protesta nei confronti del Comune di Guidonia Montecelio per sollecitare il rispetto degli impegni presi per il finanziamento del progetto di centro diurno per disabili. Questi accordi, tuttavia, ci tiene a precisare l’amministrazione, sono già stati osservati. “Il comune di Guidonia Montecelio è perfettamente in regola con i pagamenti nei confronti dell’assocazione Insieme – afferma l’assessore ai Servizi Sociali Ernelio Cipriani -. I soldi rivendicati dall’associazione rappresentano una parte del contributo di competenza della Provincia di Roma. Per questo la protesta dovrebbe riguardare Palazzo Valentini e non Palazzo Guidoni".

RITARDO A PALAZZO VALENTINI: "Il comune di Guidonia Montecelio - prosegue Cipriani - è molto vicino alle esigenze dei disabili, come ha dimostrato con una serie di iniziative durante il governo della città del sindaco Eligio Rubeis, ma non per questo è tenuto ad anticipare pagamenti che spettano alla Provincia di Roma, mentre in alcuni casi ha anticipato quelli di relativa competenza per permettere la sopravvivenza di realtà così importanti per il territorio. Il problema sorge perché alcuni esponenti politici provinciali fanno evidentemente fatica a rispettare le promesse fatte. Per quanto riguarda il rinnovo della convenzione e relativo finanziamento per l’anno 2011 la delibera di Giunta era già pronta da molti giorni, a dimostrazione del preciso modo di agire dell’amministrazione comunale di Guidonia Montecelio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo disabili, Cipriani: "Comune i regola, il ritardo è della Provincia"

RomaToday è in caricamento