Guidonia Piazza Garibaldi

Tivoli, pulizia e igiene urbana: in funzione le nuovi aspiratrici

Avviato in via sperimentale il nuovo programma di spazzamento della città. Rimesse in funzione a Tivoli Terme e Villa Adriana anche le macchine già in dotazione, bloccate in attesa di riparazione da oltre due anni

Le nuove aspiratrici in funzione a Tivoli

Sono entrate in servizio le prime due macchine aspiratrici elettriche acquistate dal Comune di Tivoli per potenziare i servizi di pulizia e spazzamento nel territorio cittadino. Il nuovo sistema di pulizia attraverso le aspiratrici, che permette di raggiungere livelli di efficienza molto elevati, è stato presentato alcune settimane da Asa Tivoli spa e dall’amministrazione comunale.

DIMINUZIONE DELLA SPESA - Le nuove macchine sono state acquistate grazie a una parte dei risparmi ottenuti in seguito alla riduzione dei costi di gestione e smaltimento dei rifiuti, in particolare per l’individuazione della nuova discarica da parte dell’attuale amministrazione comunale, operazione che ha comportato una diminuzione della spesa di oltre il 30 per cento.

VIA SPERIMENTALE - Le aspiratrici saranno utilizzate in via sperimentale per due mesi, soprattutto nelle vie più strette e pavimentate con i sampietrini. Al termine della sperimentazione l’amministrazione comunale e Asa Tivoli valuteranno l’opportunità di acquistarne altre. Nel resto della città, invece, si utilizzeranno le spazzatrici meccaniche, la cui operatività è stata di recente ripristinata dopo un fermo tecnico durato diversi anni.

 IL SINDACO PROIETTI - "Abbiamo chiesto a Asa Tivoli spa di presentare un programma per il potenziamento dei servizi di pulizia e spazzamento in tutto il territorio comunale - ha commentato il Sindaco Giuseppe Proietti -. Già in questi giorni abbiamo visto i primi buoni risultati, grazie alla rimessa in funzione delle spazzatrici meccaniche. Ora con le aspiratrici faremo un ulteriore passo in avanti per ripristinare livelli adeguati di pulizia e decoro urbano in tutti i quartieri cittadini".

 ASA TIVOLI SPA - "Dopo l’avvio con ottimi risultati della sperimentazione della raccolta differenziata porta a porta in diversi quartieri della città – ha aggiunto Francesco Girardi, amministratore unico di Asa Tivoli spa - con questi provvedimenti inauguriamo una nuova e importante modalità di pulizia ordinaria e straordinaria della città nonostante il notevole ritardo accumulato negli ultimi anni in materia di  servizio di igiene urbana. Questo ritardo, infatti, vedeva un fermo macchine di 4 spazzatrici meccaniche il cui valore economico supera i 600mila euro, bloccate da oltre due anni ad arrugginire a causa di non ben precisate strategie gestionali da parte di Asa nel passato, e la qual cosa per molto tempo ha degradato gli oltre 200 chilometri di strade e vie cittadine soggette quotidianamente sia alla sporcizia ordinaria che a quella degli incivili con conseguenze sociali e igieniche rilevanti".

FRAZIONI DEL COMUNE -  Due spazzatrici rese di nuovo operative sono già entrate in servizio a Tivoli Terme e a Villa Adriana nell’ambito di un piano di spazzamento meccanizzato che Asa Tivoli sta sperimentando insieme con la Polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli, pulizia e igiene urbana: in funzione le nuovi aspiratrici

RomaToday è in caricamento