Guidonia Via 25 Aprile

Montecelio: la Triade varca la soglia del Museo

E' arrivato ieri mattina il gruppo scultoreo raffigurante Giove, Giunone e Minerva. Oggi la prima della mostra evento 'Archeologi tra '800 e '900. Città e monumenti riscoperti tra Etruria e Lazio antico'

l'Arrivo della Triade a Montecelio

La Triade Capitolina, ritrovata a Guidonia nel 1994 al Parco dell’Inviolata, conservata al Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, ieri mattina è tornata a casa. Proprio nella mattinata, infatti, il gruppo scultoreo, in marmo lunense, rappresentante Giove, Giunone e Minerva seduti su un unico trono, ha fatto il suo ingresso nel Complesso monumentale del San Michele di Montecelio. "Questo è il suo habitat naturale – dichiara il sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis -. La Triade Capitolina deve rimanere qui. Questa amministrazione comunale ha fatto, fino ad oggi, un investimento importante a livello culturale. Oggi la Città di Guidonia Montecelio può contare su un Museo Archeologico di cui la Triade Capitolina deve essere il pezzo più importante".

MOSTRA EVENTO - "L’inaugurazione del Museo nell’ambito della mostra evento “Archeologi tra ‘800 e ‘900” è solo un punto di partenza e non di arrivo – aggiunge l’assessore alla Cultura Andrea Di Palma -. Questa amministrazione ha in mente progetti importanti per la valorizzazione del patrimonio culturale". L’inaugurazione della Mostra di oggi coincide con l’anniversario della morte del generale Alessandro Guidoni, al cui nome è stata intitolata, nel 1937, la Città di Guidonia Montecelio. Ricco il programma che prevede alle 9 un’esibizione di velivoli e paracadutisti grazie alla collaborazione del Lions Club di Guidonia Montecelio e dell’aeroporto militare “Alfredo Barbieri”. Alle 11 l’inaugurazione della mostra “Archeologi tra ‘800 e ‘900. Città e monumenti riscoperti tra Etruria e Lazio antico”. Gli eventi proseguiranno nel corso del pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecelio: la Triade varca la soglia del Museo

RomaToday è in caricamento