Guidonia

Perseguitata anche dopo il matrimonio: arrestato stalker

I carabinieri della stazione di Tivoli Terme arrestano un marito stalker mettendo fine all'incubo di una donna

Era riuscita a mettere la parola fine a quel rapporto malato, che per ben due volte l’aveva spinta a tentare il suicidio imbottendosi di medicinali, ma non era riuscita a liberarsi dall’incubo di quell’uomo che aveva tanto amato. Aveva deciso di non voler più sopportare i suoi schiaffi, le sue costrizioni ed umiliazioni ed era riuscita ad andarsene di casa, ma il suo ex non è mai uscito dalla sua vita: telefonate ad ogni ora del giorno e della notte, aggressioni, appostamenti e minacce gravissime.

L'ARRESTO: Questa mattina i carabinieri della Stazione di Tivoli Terme hanno arrestato O.M.M., 42enne cittadino romeno, mentre suonava incessantemente il campanello della nuova abitazione dell’amata e colpiva il portone con calci, urlando a squarciagola.  L’intervento di una pattuglia della Stazione di Tivoli Terme ha posto fine ai comportamenti violenti dell’uomo, che è stato ammanettato e associato al carcere di Rebibbia con l’accusa di atti persecutori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguitata anche dopo il matrimonio: arrestato stalker

RomaToday è in caricamento