Domenica, 13 Giugno 2021
Guidonia

Guidonia: ordigno esplosivo per riscossione crediti. Arrestato

Gli agenti di polizia traggono in stato di fermo un 52enne trovato nella propria abitazione con un dispositivo ad elevato potenziale contenente 80 grammi di polvere pirica

Un ordigno pronto ad essere esploso. Una mini bomba ad alto potenziale che sarebbe potuta servire come avvertimento in caso di una riscossione crediti particolarmente dura. Questa la pista che ha portato gli agenti del commissariato di polizia di Tivoli a trovare e sequestrare nel Comune di Guidonia Montecelio un ordigno esplosivo in casa di un pregiudicato italiano di 52 anni. Il ritrovamento durante il week end nel corso di una seria di azioni di contrasto alla criminalità disposte dal questore a Roma e provincia.

RISCOSSIONE CREDITI: Controlli che hanno portato gli agenti del commissariato tiburtino a trovare nella casa di Guidonia del 52enne un ordigno esplosivo ad alto potenziale contenente 80 grammi di polvere pirica. Dalle prime ricostruzioni l’uomo, sembrerebbe dedito all’attività di recupero crediti per conto di terzi, circostanza sulla quale si stanno adesso concentrando gli agenti del Commissariato di Tivoli per eventuali ulteriori sviluppi investigativi. Il dispositivo è stato sottoposto a sequestro dagli Artificieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: ordigno esplosivo per riscossione crediti. Arrestato

RomaToday è in caricamento