Martedì, 15 Giugno 2021
Guidonia Via Lago dei Tartari

Guidonia: litiga col vicino e lo accoltella. Arrestato

I carabinieri arrestano un 51enne con l'accusa di tentato omicidio. Colpito con un fendente nel petto un 27enne in via Lago dei Tartari per futili motivi dopo l'ennesima discussione

Una discussione sorta per futili motivi dovuti al pessimo rapporto di vicinanza tra un cittadino romeno di 27 anni ed un romano di 51 si stava tramutando in tragedia, questa notte nel Comune di Guidonia Montecelio tra le zone di Bivio di Guidonia e Castel Arcione: i fatti si sono svolti nella zona di via Lago dei Tartari dove il romano, barista di professione, durane l’ennesima animata discussione con il vicino romeno, ha tirato fuori dalle tasche un coltello piantandolo nell’addome del condomino. La vittima, trasportata in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Tivoli, è stato sottoposto ad un delicato ed urgente intervento chirurgico.


TENTATO OMICIDIO: Ora si trova ricoverato in prognosi riservata. D.D., queste le iniziali dell’accoltellatore, è stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia Montecelio ed è stato associato al carcere di Rebibbia, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere del reato di tentato omicidio. I militari hanno rinvenuto e sequestrato il coltello utilizzato durante l’aggressione, con lama lunga oltre 12 centimetri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: litiga col vicino e lo accoltella. Arrestato

RomaToday è in caricamento