Guidonia Viale Roma

Senso unico Guidonia: le critiche al capogruppo dei 5 Pdl

Cinque consiglieri di maggioranza a favore della nuova circolazione di via Roma definiscono “A titolo personale le parole di Bertucci" che ha manifestato più volte la sua contrarietà alla viabilità sperimentale di Guidonia centro.

Il senso unico di via Bordin

Una battaglia che il capogruppo Pdl al Comune di Guidonia Montecelio ha cominciato contro il sindaco, reo di non aver ascoltato il parere di cittadini e commercianti il relazione al nuovo senso di marcia di Guidonia centro. Poi i manifesti murari delle opposizioni (Api, Udc, Pd e Idv) anch'essi contrari al senso unico. Poi diversi comunicati contrari alla nuova viabilità che Marco Bertucci ha ‘lanciato’ come capogruppo Pdl a Palazzo Matteotti che cinque consiglieri della sua stessa maggioranza rimandano al mittente: “Il senso unico mi piace - le parole della consiglieria Marianna De Maio - ha alleggerito lo smog da traffico veicolare diminuendo i rischi di code, reso la viabilità più fluida, i dati registrati dalle centraline sulla concentrazione di Co2 sono più che rassicuranti, la città di Guidonia Montecelio gode di buona salute dell’aria, nonostante le sue fonti inquinanti, ed è lontana dal dover adottare provvedimenti restrittivi importanti, è il caso di Roma, come il blocco del traffico. Quanto fin qui sostenuto dalle opposizioni, in aula come sui manifesti di propaganda, contro un provvedimento che al contrario ha portato tanto di positivo per i residenti di via Roma, sono una di loro da trent’anni, è strumentale”.

BERTUCCI A TITOLO PERSONALE: Consigliera Pdl che prosegue ritenendo personali le posizioni del capogruppo del suo partito: “Grave è stato - aggiunge - che su un piano delle opportunità non solo dialettiche, il capogruppo del Pdl, Marco Bertucci, abbia sposato pubblicamente posizioni che fossero in contrasto non solo con la linea della amministrazione Rubeis ma con quella dello stesso gruppo che è stato chiamato a rappresentare, sia chiaro - conclude la De Maio - in molte circostanze, sul senso unico ma non solo, Bertucci ha espresso posizioni personali, non certo quelle del Pdl, per non averle mai concordate con alcuno nelle sedi deputate: la riunione del gruppo consiliare”.

ATTACCHI PREMATURI: Stesso colore, stessa carica, stessa posizione  per Mirko Benetti: “E’ stato prematuro scagliarsi contro un provvedimento ancora nella sua fase sperimentale, sarebbe stato meglio, per una personalità importante nel partito e in aula, aspettare il completamento della viabilità di collegamento all’anello viario, ben sapendo che le parole dello stesso sindaco erano state, dal principio, possibiliste sulla eventualità di apportare correzioni, rivedere sensi di marcia, non vorrei - aggiunge il consigliere - che Bertucci si sia fatto prendere la mano, esprimendo posizioni personali, spacciandole come condivise dal gruppo”.
 

LAVORI PUBBLICI: Anche Michele Bianco, presidente della commissione Lavori pubblici del Comune, tra i promotori degli atti che hanno portato allo studio di fattibilità del senso unico, ritiene che quanto fatto fin qui sia positivo per la viabilità del centro cittadino: “Ogni posizione presa dalle forze politiche non di maggioranza trova spiegazione solo in una logica di contrapposizione e delegittimazione del lavoro dell’amministrazione Rubeis, non spiego invece la verve mediatica con la quale il capogruppo ha, da principio, puntato il dito contro un progetto al contrario largamente condiviso nel Pdl cittadino, in aula”.

STESSA LINEA: Per Alberto Morelli: “E’ inutile dare giudizi prima che la rete di collegamento all’anello sia completata, sono convinto che il riassetto della viabilità dell’area possa essere migliorato ma da esso non si torna indietro, quindi: Marco Bertucci da che parte sta quando si mette con le opposizioni contro il senso unico?”. Anche Giuseppe Nardecchia è d’accordo: “Giudizi come quelli espressi si potranno dare casomai a conclusione della fase sperimentale e comunque, nel caso di Bertucci se parla a nome del gruppo, mai senza aver tenuto conto delle opinioni di quanti ne fanno parte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senso unico Guidonia: le critiche al capogruppo dei 5 Pdl

RomaToday è in caricamento