Guidonia Via Casal Bianco, 18

Tanti valori per una sagoma: la Croce Blu cerca nuovi volontari

Si terrà il prossimo 24 settembre nella sede della Croce Blu di Guidonia la presentazione del corso di primo soccorso “Una scelta che può cambiare la vita”

La campagna della Croce Blu di Guidonia

Una sagoma di una persona che scuote la tranquillità di una soleggiata mattina di settembre. Una figura che rappresenta l’immagine di un uomo a terra. Che ha bisogno di aiuto. Una sagoma che tenta di richiamare valori, quelli del volontariato e del servizio al prossimo, che troppo spesso sono messi in secondo piano. Una campagna di forte impatto emozionale quella che la Croce Blu di Guidonia Montecelio ha messo in atto sul territorio della Città dell’Aria, alla vigilia del venticinquesimo corso di primo soccorso che sarà presentato sabato 24 settembre nella sede dell’associazione in via Casal Bianco 18, a Guidonia. Già la scorsa settimana hanno avuto inizio le lezioni nella sede della PA a Tor Sapienza, in piazza Raggio 6.

SENSIBILIZZARE LE PERSONE:Questa volta siamo riusciti a salvarlo, ma la prossima…Ci mancano le persone. Diventa Volontario”. Poche e potenti parole per sensibilizzare le persone ad una scelta che può di fatto cambiare la vita, per mettersi al servizio degli altri, ricevere molto dal prossimo, e, non ultimo, imparare nozioni importanti sul primo soccorso. Ed è qui che interviene il corso: sapere come intervenire in un soccorso. Imparare cosa dire quando si chiama il 118. Acquisire le competenze adatte per operare nella protezione civile. Il tutto con lezioni interessanti e attive, tenute da un qualificato team di formatori e da vari medici specialisti.

IL CORSO DI PRIMO SOCCORSO:Il corso, articolato in 25 ore complessive – spiegano dalla Croce Blu - prevede una serie di lezioni teoriche, alcune delle quali annettono esercitazioni pratiche. Alla fine del percorso formativo, inoltre, è prevista una prova di valutazione finale che si compone di un questionario strutturato a risposta multipla. Il superamento di quest’ultima presuppone il rilascio di un attestato di partecipazione al corso”. La prima lezione è in programma domenica 25 settembre. Solidarietà, donarsi agli altri, conoscere dove e come intervenire, in nome della massima ippocratica del “primum non nocere” così importante ed attuale in campo medico. Il tutto arricchito dai valori del volontariato: un corso gratuito ideato e portato avanti da persone volontarie. Per chi ha voglia di sporcarsi le mani l’appuntamento è in via Casal Bianco 18, sabato 24 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti valori per una sagoma: la Croce Blu cerca nuovi volontari

RomaToday è in caricamento