Garbatella San Paolo / Viale Giustiniano Imperatore

San Paolo: viale Giustiniano Imperatore finalmente accessibile

Dopo un anno e mezzo dalla conclusione della riqualificazione di appartamenti ed aree pubbliche in viale Giustiniano Imperatore, viene aperto al pubblico anche il parco di Villa Lucina

Sembrava quasi fosse divenuta una questione di principio, l’apertura dell’area verde di via Villa Lucina, a San Paolo. Tanti, infatti, sono stati i solleciti del Municipio XI e particolarmente della Presidenza che, a più riprese, aveva denunciato la mancata conclusione dell’opera di riqualificazione che aveva interessato l’area di viale Giustiniano Imperatore.

Concluso il Piano di Riqualificazione. Dopo la messa in funzione dei sei cassonetti a scomparsa, rimasti in bella mostra, sotto al cellophane e dietro le transenne per quasi 18 mesi. E successivamente all’apertura di 45 posti auto, pronti da tempo ma privi della corrente necessaria ad illuminarne i lampioni, è stata la volta dell’apertura del parco di Villa Lucina.“A distanza di quasi un anno e mezzo dalla consegna degli appartamenti ricostruiti – ha ricordato in una nota Andrea Catarci, Presidente del Municipio XI – si è finalmente conclusa la travagliata vicenda delle aree pubbliche comprese nel Piano di Riqualificazione urbana Giustiniano Imperatore. Dopo la recente apertura dei parcheggi su Via Costantino, quello libero di 30 posti e quello pertinenziale per la piscina comunale di 15, sono state rimosse anche le ultime transenne che interdivano l’accesso agli spazi verdi ed ai vialetti di collegamento tra Viale Giustiniano Imperatore, Via Costantino e Via di Villa di Lucina”.

Le difficoltà incontrate per l'apertura del giardino. “L’ultimo scoglio è stato quello relativo all’area verde, che l’Assessorato comunale all’Ambiente e il Servizio Giardini rifiutavano di prendere in consegna per la presenza di un albero secco di grandi dimensioni e per la mancanza di un impianto automatico di innaffiamento” ha spiegato il Presidente del Municipio XI che, in altre circostanze, aveva suggerito la soluzione, passata anche in conferenza dei servizi, di procedere ad una raccolta di acqua piovana, per irrigare l’area.
“Il Consorzio ha tagliato l’albero e gli uffici della Città Storica si sono impegnati a realizzare il richiesto impianto. Si ringraziano pertanto – conclude il Minisindaco – tutti gli attori per la disponibilità e l’impegno profuso, auspicando che adesso si fornisca una adeguata manutenzione ad un’area che è stata oggetto di una radicale riqualificazione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo: viale Giustiniano Imperatore finalmente accessibile

RomaToday è in caricamento