Garbatella Garbatella / Via Ostiense

Municipio XI: “Alemanno sperpera denaro in spettacoli e taglia sui servizi sociali”

L'Assessore municipale Beccari all'attacco della Giunta Alemanno: "Migliaia di euro bruciati in pochi giorni per organizzare spettacoli con Califano e Minghi, ma per l'Assistenza ai disabili i soldi non ci sono mai"

Non ci stanno, il Presidente del Municipio XI Andrea Catarci ed il suo Assessore alle Politiche Sociali Andrea Beccari.  I soldi per consentire agli studenti disabili, di godere del servizio di assistenza, necessario alla prosecuzione degli studi, si devono trovare. A costo di andare a spulciare i capitoli di spesa, recentemente finanziati dalla Giunta Alemanno.

SOLDI SPESI PER OSPITARE MINGHI E CALIFANO. E così, nonostante le recenti proteste in Campidoglio di studenti, operatori, insegnanti e genitori di ragazzi disabili, i fondi ancora non sono stati trovati. "Si sono organizzati spettacoli di pura propaganda per i centri anziani, con risorse spese per pagare gli artisti, da Minghi a Califano, per affittare spazi e service, per i catering e i pulman. Qualche centinaia di migliaia di euro bruciati in pochi giorni. Per l’Assistenza agli Studenti Disabili e i servizi essenziali, al contrario, i soldi non ci sono mai!” – hanno dichiarato in mattinata Andrea Catarci ed Andrea Beccari, Presidente ed Assessore del Municipio Roma XI .

LE PASSARELLE DEI POLITICI. Nel solo territorio del Municipio XI, sceso in piazza con i suoi rappresentanti, al fianco di genitori ed insegnanti, ci sarebbero oltre cento studenti, diversamente abili, che rischiano di non esser garantiti nel diritto allo studio. “Il Consigliere Tredicine , Presidente della Commissione Politiche Sociali, e l’Assessora Belviso fanno le loro apparizioni, mentre i servizi alla persona paralizzati. Si vede che  loro si ritengono soddisfatti così!” concludono il loro comunicato congiunto Andrea Beccari ed Andrea Catarci.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XI: “Alemanno sperpera denaro in spettacoli e taglia sui servizi sociali”

RomaToday è in caricamento