Giovedì, 29 Luglio 2021
San Paolo San Paolo / Viale Di San Paolo

San Paolo, oltraggiata la targa dedicata ai morti di Nassiriya

Distrutta la targa in marmo che, a Parco Schuster, ricordava le 19 persone morte nell'attentato di Nassiriya. Rosati (Fdi): "Un atto vile ed ingiurioso anche verso i famigliari delle vittime"

La lapide in marmo che ricordava la vittime dell'attentato di Nassiriya è in frantumi. Nella  notte tra il 5 ed il 6 ottobre dei vandali, per ora ignoti, hanno divelto la targa su cui erano incisi i 19 nomi dei caduti in Iraq.  Tra un mese, si sarebbe svolta la commemorazione della strage.

LA MEMORIA OLTRAGGIATA - Il gesto è stato stigmatizzato da vari esponenti delle istituzioni locali. Per l'Assessore alla Cultura Giovana Marinelli si è trattato di "un atto gravissimo che lede la memoria del Paese". La targa, che sarà nuovamente realizzata, era stata inaugurata insieme al complesso scultoreo di  Giuseppe Spagnulo, nel marzo del 2008. Da allora, a circa cinque anni di distanza dall'attentato, il cippo marmoreo era presente all'interno del Parco Schuster, a San Paolo. 

SOLIDARIETA' AI FAMIGLIARI - Anche dal territorio si registrano commenti. L'atto vandalico, è stato infatti commentato dal Capogruppo di Fratelli d'Italia-An Glauco Rosati: "In merito a quanto accaduto sabato scorso, l’ennesimo sfregio al monumento che ricorda i nostri caduti a Nassiriya, condanniamo con fermezza e sdegno la gravità di questo infame episodio, esprimendo sincera solidarietà e vicinanza ai familiari delle vittime che ancora una volta, come in passato (2009), vedono oltraggiata e deturpata la memoria dei propri cari. Questo atto vile ed ingiurioso, compiuto forse da qualche pseudo pacifista, è la conferma che la mamma degli imbecilli è sempre incinta, ma soprattutto è un forte segnale intimidatorio che mi auguro sia raccolto dalle forze dell’ordine per individuare al più presto quei miserabili che l’hanno compiuto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, oltraggiata la targa dedicata ai morti di Nassiriya

RomaToday è in caricamento