rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
San Paolo San Paolo / Via Valeriano, 3

Casale Garibaldi: restauro terminato è ora di festeggiarlo coi residenti

Due giorni di iniziative musicali, gastroniche, fotografiche e culturali, per festeggiare la riapertura del Casale, "un'anomalia urbana a pochi passi dalle metro San Paolo"

Il Casale Garibaldi, alla fine di una vicenda piuttosto complessa che abbiamo provato a raccontarvi, riapre i battenti. E lo fa organizzando due giorni di festeggiamenti, con la dichiarata intenzione di coinvolgere la cittadinanza nelle numerose attività che vi si svolgeranno “attraverso attività itineranti e stabili presso negozi, luoghi delle vie adiacenti ed ovviamente anche negli spazi del Casale” ci fanno sapere i volontari della Città dell’Utopia e del Servizio Civile Internazionale.

Diverse iniziative si susseguiranno nell’arco delle giornate del 28 e del 30 giugno– ci informano gli organizzatori  - per ritrovare e riscoprire la memoria storica del quartiere San Paolo: tra dibattiti, mostre fotografiche, concerti musicali, caccie al tesoro reading teatrali, graffiti e apericene per gustare cibo biologico”. E la memoria storica del quartiere, passa irrimediabilmente anche per il Casale, “le cui origini risalgono a quelle della storia antica di Roma. La struttura si ergeva isolata sopra una collina, la nota collina Volpi ed era luogo di passaggio di viandanti. La leggenda vuole che nel periodo dei moti carbonari, vi abbia soggiornato anche Giuseppe Garibaldi” e da qui il nome poi assegnato al Casale.

L’edificio, ristrutturato, non senza difficoltà, con i soldi della Regione,  costituisce “un’anomalia urbana: un’isola di verde, grazie ai suoi altissimi pini marittimi e il giardino ricco di biodiversità che circonda il perimetro e racchiude un cuore di memoria storica romana, il cui microclimea lo rende un luogo piacevole e fresco anche durante il periodo estivo”. Un motivo in più per andarci. Con un’ avvertenza. Il giorno 29 non sono previsti eventi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casale Garibaldi: restauro terminato è ora di festeggiarlo coi residenti

RomaToday è in caricamento