Martedì, 22 Giugno 2021
San Paolo San Paolo / Via della Collina Volpi

Sgombero deposito San Paolo: forse mercoledì manifestazione in Campidoglio

I 20 nuclei familiari hanno rifiutato l'assistenza del V dipartimento e troveranno alloggio in altre occupazioni. Per protesta messo in atto un mini corteo, poi seguito da una conferenza stampa

Troveranno rifugio presso varie occupazioni sparse per la città i 20 nuclei familiari sgomberati questa mattina dal deposito Atac di San Paolo. Hanno infatti rifiutato l'accoglienza proposta dal Campidoglio. Un'accoglienza che seguiva la prassi classica del V dipartimento, ovvero quella di offrire accoglienza alle madri con i bambini presso strutture idonee.

Dopo lo sgombero è stata indetta una conferenza stampa per spiegare quanto accaduto. I movimenti per il diritto all'abitare hanno raccontato di “uno sgombero assai simile a quello di un campo rom”. Non sono mancate testimonianze di metodi “spicci” della polizia. “Donne coi bimbi in braccio tirate per i capelli, per esempio". Dentro al deposito c'erano 12 nuclei, 4 di tipo familiare con una decina di bambini, e 8 di singoli.


Appena 300 i metri percorsi dal corteo dimostrativo, messo in atto per spiegare al quartiere i motivi dell'occupazione. Da parte dei movimenti ci sarebbe l'intenzione di pensare ad una manifestazione di protesta per mercoledì in Campidoglio. Non è esclusa una nuova occupazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero deposito San Paolo: forse mercoledì manifestazione in Campidoglio

RomaToday è in caricamento