rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
San Paolo San Paolo / Via Giuseppe Veratti

Marconi, continuano i furti di rame: “La gente è stanca”

Rubati i discendenti in rame per lo scolo delle acque, in alcuni stabili di Largo Veratti. D’Angelosante (FDI): “La gente è stufa. Questi furti si susseguono uno dietro l’altro. Ieri le forze dell’ordine sono intervenute due volte”

Gli abitanti di Largo Veratti sono stanchi dei furti che, in quell’enclave di viale Marconi, si stanno ripetendo. E così, oltre ad un annoso problema di degrado, causato dalle lucciole che arrivano a prostituirsi a ridosso dei palazzi, si aggiunge un problema di sicurezza sociale.

UN LADRO ACROBATA - “Negli ultimi giorni siamo funestati da ripetuti furti, in particolare si tratta di furti di rame – ci fa sapere il responsabile Politiche Abitative e Sicurezza della Costituente di Fratelli d’Italia nel Municipio VIII – nella serata di martedì 4 marzo, intorno alle 21 proprio un inquilino del palazzo vicino è stato quasi aggredito da uno che si era arrampicato. Mancava poco che raggiungesse il secondo piano dello stabile” spiega Gianluca D’Angelosante.

CRESCE LA PAURA -  “Nel caso descritto – prosegue il dirigente locale di Fratelli d’Italia –  ha letteralmente sventrato una canale di acqua piovana . Sono intervenuti anche i carabinieri per la seconda volta in un giorno. Ma la gente è stufa. Questi furti si ripetono e purtroppo la percezione d’insicurezza sociale è crescente tra i residenti di questo quadrante” conclude il responsabile Politiche Abitative e Sicurezza della Costituente di FDI nel Municipio VIII Gianluca D’Angelosante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marconi, continuano i furti di rame: “La gente è stanca”

RomaToday è in caricamento