rotate-mobile
San Paolo San Paolo / Largo Leonardo Da Vinci, 50

Sputi, spinte e insulti al gazebo di Forza Italia. "Non ci faremo intimidire"

Durante un'azione di volantinaggio uomini e donne di FI sono stati aggrediti da esponenti dei centri sociali. Necessario l'intervento delle forze dell'ordine

Episodio di violenza verbale e fisica, di stampo politica a largo Leonardo Da Vinci. Vittime gli esponenti di Forza Italia dell’ottavo municipio aggrediti durante un'azione di volantinaggio in zona San Paolo. 

Secondo la ricostruzione, degli esponenti dei centri sociali hanno preso d’assalto il gazebo di Forza Italia con spinte, sputi e insulti rivolte alle donne e uomini del partito di FI da Caterina Benetti capogruppo di Forza Italia nel municipio VIII a Paolo Barbato e Simone Foglio rispettivamente coordinatore FI del municipio VIII e vice-coordinatore romano del partito oltre agli attivisti presenti. A mettere fine alla violenza le forze dell’ordine che hanno identificato i protagonisti e raccolto la denuncia. 

“Solidarietà al vice coordinatore romano Simone Foglio e a tutti gli attivisti presenti. Siamo per il confronto democratico e condanniamo ogni forma di violenza. Ribadiamo il nostro impegno contro ogni atto di violenza e intolleranza, e ci auguriamo che si possa costruire un clima di rispetto reciproco e dialogo civile. Continueremo a lavorare senza paura, difendendo i nostri valori e promuovendo il confronto civile e democratico, perché nessun atto di violenza ci distoglierà dal nostro impegno. Determinati a perseguire i nostri obiettivi con fermezza e risolutezza” – ha dichiarato a RomaToday la consigliera Benetti. 

Il video dell’aggressione è diventato virale e non mancano i messaggi di solidarietà da tutto il partito. “Forza Italia Roma non si farà intimidire e continuerà il suo impegno sul territorio con ancora maggiore forza e determinazione. Qualcuno, purtroppo, fa ancora fatica ad accettare il gioco democratico e a confrontarsi civilmente con chi la pensa diversamente: agli insulti, alle minacce e alle provocazioni noi rispondiamo con il sorriso e con l'entusiasmo dei nostri militanti” – è il messaggio di Luisa Regimenti, Segretario di Forza Italia Roma. 

“Quando si travalica la dialettica politica e si usano metodi violenti, offensivi e pericolosi per contrastare idee, persone o per attaccare iniziative di partito tutta la politica dovrebbe stringersi e fare quadrato. Episodi di questo genere sono segnali di un allarme sociale strisciante che non deve intimorire ma che deve essere contrastato con estrema efficacia” – ha commentato Francesco Battistoni Responsabile dell’Organizzazione di Forza Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sputi, spinte e insulti al gazebo di Forza Italia. "Non ci faremo intimidire"

RomaToday è in caricamento