menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La visita di Raggi al parco gestito da Legambiente

La visita di Raggi al parco gestito da Legambiente

Garbatella, il sopralluogo della Sindaca scatena il Municipio: "Raggi fa la passerella ed a noi taglia i fondi"

La visita della sindaca al cantiere non passa inosservata. Ass. Angelucci (Mun 8): "Ci siamo presentati perchè avvertiti dai cittadini ma dal Comune neppure un invito"

La Sindaca Raggi ha visitato il cantiere di via Rosa Raimondi Garibaldi. L’area dell’ex mercato, trasferitosi nel dicembre del 2019 nell’adiacente nuovo plateatico, è infatti interessata dai lavori di ampliamento del polmone verde della Garbatella.

Il contributo del Municipio

La visita della Sindaca non è stata comunicata al Municipio VIII. “Non ci hanno avvertiti ma siamo venuti a saperlo dai cittadini  - ha spiegato Paola Angelucci, assessora municipale ai Lavori pubblici - di conseguenza ci siamo fatti trovare, con il presidente e l’assessore Centorrino sul posto. Dispiace constatare che il municipio sia stato ignorato perchè, ad onor del vero, noi stiamo supportando gli uffici a realizzare al meglio questo progetto, suggerendo interventi per ottimizzarlo secondo le richieste dei cittadini, ad esempio indicando il modo migliore di realizzare i parcheggi o suggerendo i punti dove abbattere le barriere architettoniche”.

La passerella elettorale

Il mancato coinvolgimento dell’ente di prossimità è stato commentato anche dal presidente del Municipio VII che ha stigmatizzato “la passerella della Sindaca”. Secondo Ciaccheri, che ha posto l’accento sul taglio dei finanziamenti all’ente di prossimità “Roma può funzionare solo riconoscendo la centralità delle amministrazioni di prossimità, ridando gambe al decentramento di poteri e ricordando il rispetto dei rapporti istituzionali che sono la base di una corretta collaborazione per la città, non sacrificabile per la propria campagna elettorale”. Ben vengano quindi i sopralluoghi e le visite ufficiali purchè, in sostanza, di riconoscano i meriti degli enti di prossimità ed i fondi necessari al funzionamento dei municipi.

Gli interventi auspicati

Al sopralluogo era invece stato invitato il circolo Legambiente di Garbatella che, del parco, ha la gestione. “La sindaca è sembrata entusiasta delle tante attività che svolgiamo all’interno di quest’area verde. Le abbiamo anche sottoposto le varie criticità, a partire dai continui vandalismi, per vedere se è possibile installare un impianto di videosorveglianza. Abbiamo anche ricordato la nostra intenzione di realizzare una compostiera di comunità, un progetto che con i tanti banchi di frutta e verdura del vicino mercato è oggi ancor più utile” ha spiegato Elena Filicori, vicepresidente del Circolo di Legambiente.

C’è poi la questione dell’impianto di irrigazione da potenziare, eventualmente puntando su una cisterna dell’acqua. In definitiva non basterà ampliare il parco, poichè servono interventi anche per migliorarne la fruizione. Per farlo, occorre porsi all’ascolto del territorio, dalle associazioni alle istituzioni di prossimità. Anche se all’orizzonte ci sono delle elezioni amministrative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento