GarbatellaToday

Municipio: le primarie del centrosinistra tra novità e polemiche

Presenta la propria candidatura alle primarie del centrosinistra, l'attuale Presidente del Consiglio Municipale Valeria Baglio(PD). Mentre Smeriglio(SEL) ammette: "Nei Municipi le primarie sono a rischio caos"

La sede di Officine Fotografiche, in via di Libetta, zona Ostiense, è quella prescelta. La data, invece, è quella di oggi. Il candidato, è Valeria Baglio. Tutto questo, insieme, rappresenta il primo passaggio di quella che si preannuncia come la dura battaglia delle primarie del centrosinistra.

L’INGORGO DI CANDIDATURE - Già nei giorni scorsi, il minisindaco Catarci (SEL) aveva ravvisato come “ alle esperienze municipali non si è voluto riconoscere un profilo politico, in parte per la confusione che regna sovrana”. Immediatamente, poi, il Presidente del Municipio XI aveva spiegato come “ rispetto alla scelta del candidato Sindaco, nei Municipi si è scatenato un vero e proprio risiko, con un ingorgo di candidature territorio per territorio ed un evidente tentativo egemonico di alcune componenti del Partito Democratico, impegnate nel chiaro intento di cancellare le componenti di sinistra della coalizione Italia Bene Comune”.

LA CANDIDATURA A SORPRESA - “Oggi pomeriggio comincia una nuova avventura – ha annunciato l’attuale Presidente del Consiglio Municipale Valeria Baglio (Pd) nel proprio sito - Quando le forze politiche, le associazioni, i cittadini che hanno deciso di sostenere la mia candidatura alle primarie del 7 aprile per la scelta del candidato presidente del Municipio Roma XI, mi hanno chiesto di incontrarci a via Libetta, negli spazi dell’Associazione Officine Fotografiche, ho accettato con entusiasmo. Ho posto semplicemente una condizione: che nessuno pensasse di organizzare la solita iniziativa politica, una sottospecie di comizio in cui uno parla e gli altri ascoltano.  Ho voluto fortemente che l’intera serata fosse all’insegna del dialogo, della conversazione guardandoci negli occhi”.

IL RISCHIO CAOS - La presentazione di Valeria Baglio,  alle primarie  del centrosinistra per la presidenza del Municipio XI, è successiva solo di alcune ore rispetto ad una lettera aperta, scritta e pubblicata sulla propria pagina facebook da Massimiliano Smeriglio (SEL) responsabile del programma di Nicola Zingaretti e già Presidente del Municipio XI. "Esprimo fortissime preoccupazioni per la vicenda romana. Il tema non è la gran quantità di candidati, tutti credibili e autorevoli a partire da Luigi Nieri e Gemma Azuni, ma il rischio è ls frammentazione. E’ urgente rimettere al centro le ragioni della coalizione, il suo perimetro, la sua volontà di aggredire la crisi e i mali di Roma – scrive Smeriglio, che poco oltre aggiunge - E’ necessaria una grande assunzione di responsabilità anche nel saper affrontare per tempo il rischio caos nelle primarie dei Municipi dove si vanno raccogliendo firme e candidature senza un programma politico, senza uno straccio di idea su come governare quartieri e territori. Bisogna fermarsi. E gestire con determinazione e sapienza il passaggio”.

IL TIRO INCROCIATO DEL PD - Oltre al rischio caos, la lettera aperta di Smeriglio, in gran parte incentrata sul futuro governo della capitale, stringe il campo d’azione su un territorio particolare. “La coalizione deve individuare i propri candidati alle primarie in ogni municipio, al di là delle forze politiche di appartenenza. E’ incredibile immaginare che chi ha svolto in maniera esemplare il proprio ruolo di governo e di opposizione frontale ad Alemanno, come nel caso del presidente dell’XI Municipio Andrea Catarci – sottolinea Smeriglio -  debba sottoporsi al tiro incrociato di correnti e sottocorrenti del PD. Dobbiamo dimostrare di aver compreso bene il messaggio arrivato dalle urne. Roma Bene Comune, la coalizione di centro sinistra, possono vincere le prossime elezioni comunali rilanciando con generosità il progetto di trasformazione di Roma, facendosi carico dei suoi drammi. Se così sarà, cambiando la città, cambierà in meglio anche il nostro modo di intendere la politica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento