Garbatella Garbatella / Via Francesco Passino

Municipio XI: soddisfazione per l’affluenza ai seggi

In un territorio dove Vendola ha superato il candidato Renzi, Il Presidente del Municipio XI commenta il risultato nazionale e dichiara “al di fuori del rafforzamento del centro sinistra non ci sono prospettive”

Conclusa la prima tappa delle primarie, restano sul campo le impressioni dei tanti amministratori locali che, insieme ai volontari ed ai numerosi votanti, hanno condiviso un’esperienza unanimemente riconosciuta come soddisfacente.

LE PRIMARIE NEL MUNICIPIO XI - Il territorio del Municipio XI, ha registrato la partecipazione di oltre diecimila elettori di centrosinistra, consegnando dei risultati che poco hanno a che vedere con quelli acquisiti a livello nazionale.
Il primo dato da commentare, è il quasi plebiscito riscontrato dal segretario Pd  i che, con un 49,4% di preferenze e 5508 voti,  ha quasi raddoppia il secondo candidato, a sorpresa, rispetto al dato generale: Nichi Vendola. Il governatore della Puglia, con il suo 25,2%, ha nettamente superato il rottamatore Renzi, di quasi tre punti percentuali indietro (23,3%), mentre Puppato e Tabacci si sono attestati rispettivamente al 2,62% ed allo 0,57%.

LA GRANDE PARTECIPAZIONE - Sulla propria pagina facebook, il Presidente Catarci, ha così commentato il dato ottenuto, a livello nazionale “Le Primarie del centro sinistra sono state l'unico grande evento politico di questo periodo, con una partecipazione di massa che ha superato sia la diffidenza verso i meccanismi burocratici scelti, che la generale disaffezione rispetto ai momenti elettorali” ha sottolineato, in un’analisi decisamente condivisa, il Minisindaco.

L'ASSE DELLA COALIZIONE - “Nichi Vendola ha generosamente combattuto fino alla fine la battaglia, malgrado le pochissime apparizioni televisive, l'oscuramento della stampa nazionale e le polemiche miopi e minoritarie di una parte della sinistra Il tentativo di rompere la gabbia mediatica che ha presentato la sfida come una partita a due interna al PD tra Bersani e Renzi non è riuscito – fa notare Catarci - pur se il risultato di Nichi è eccezionale in termini assoluti, percentualmente non consente di raggiungere l'obiettivo di spostare decisamente a sinistra l'asse della coalizione che si candida a governare il Paese.  Ma non finisce qui – promette il Presidente del Municipio XI, che conclude scrivendo - Vendola e Sel ci hanno provato e continueranno a farlo, nella convinzione che al di fuori del rafforzamento del centro sinistra non ci siano prospettive se non altri Monti ed altri tecnici socialmente feroci”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XI: soddisfazione per l’affluenza ai seggi

RomaToday è in caricamento