menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garbatella, superata la crisi: il PD rientra in maggioranza

Il rientro del PD nella maggioranza, “dopo una breve ma intensa fase di confronto”, è salutato con soddisfazione da Catarci che va all’attacco del centrodestra “capace di un’opposizione ipocrita e distruttiva”

La maggioranza nel Municipio VIII è tornata compatta. Le improvvise dimissioni dalla Giunta Catarci di tutti gli Assessori eletti in quota PD ed il passaggio all’opposizione dei Consiglieri Democratici, sono acqua passata. La Regione ed il Comune hanno contribuito non poco a ristabilire l’armonia tra le forze di centrosinistra. Trovando il modo ed i finanziamenti necessari per riqualificare gli ex Bagni Pubblici, trasformandoli in una biblioteca.

L'ACCORDO DI COALIZIONE - "Al termine di una breve ma intensa fase di confronto – ha commentato il Presidente Catarci, chiamato da tutta l’opposizione a chiarire la situazione in Aula - il Partito Democratico ha deciso di riprendere il suo posto in Giunta e nella maggioranza municipale – leggiamo in un comunicato - L’accordo di coalizione siglato pochi mesi fa e premiato dal voto, con le idee, le strategie e le ragioni che vi sono alla base, viene rinnovato con convinzione ed anzi risulta rafforzato proprio nell’odierno chiarimento, dalla consapevolezza di aver conseguito qualche importante risultato già nei primi mesi di governo e di avere ancora tanta strada davanti."

LA RITROVATA COESIONE - La soddisfazione del tre volte Presidente del Municipio, è palese.  E dichiarata. "La buona notizia della ritrovata coesione di tutto il centro sinistra, per cui si esprime viva soddisfazione, consente di guardare con slancio alle prossime sfide territoriali ed a quelle di natura cittadina, da sostenere rafforzando l’azione della Giunta Marino e contribuendo al complessivo rilancio di Roma."

OPPOSIZIONE IPOCRITA E DISTRUTTIVA - In queste ore l’opposizione, come si accennava, aveva chiesto un chiarimento. Arrivando , nella persona del Vice Presidente Simone Foglio, ad ironizzare sul “ruggito del PD durato circa una settimana”. Non sappiamo se a lui o se a qualche altro consigliere, il Presidente Catarci ha offerto una propria, durissima analisi. "Al centro destra, che dai governi ha prodotto solo macerie – ha osservato il Minisindaco - lasciamo quel che si meritano i suoi esponenti a tutti i livelli: un ruolo da opposizione tanto ipocrita quanto distruttiva, capace solo di negare l’evidenza dei danni materiali e morali inflitti alla città nei cinque anni passati, di rammaricarsi ogni volta dei risultati positivi ottenuti per la collettività, di lanciare fantasiose ed offensive accuse personali allo scopo di alimentare improbabili contraddizioni. Vogliamo troppo bene ai nostri quartieri ed alla nostra Roma per cadere nei vostri banali giochini…"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento