menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli street artist impegnati nella realizzazione del nuovo murale

Gli street artist impegnati nella realizzazione del nuovo murale

Ostiense, a Roma Tre un murales per ricordare Willy Monteiro

Una fiaccolata ed un murales per ricordare il giovane barbaramente assassinato a Colleferro. Ciaccheri: “L’opera servirà anche per celebrarne il coraggio e per denunciare l’indifferenza”

L’arte celebra il ricordo di Willy Monteiro. Dopo il murales realizzato da OZMO ed inaugurato nella serata del 15 settembre a Paliano, sono partiti i lavori anche ad Ostiense.

Street art a Roma Tre

Come in una virtuale staffetta a distanza, gli street artist si stanno rimboccando le maniche per fare in modo che, quanto accaduto a Colleferro, non sia dimenticato. E così, sul muro situato fuori la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Roma Tre, in via Ostiense all'angolo  con via Caduti Senza Croce, nel pomeriggio del 16 settembre è iniziata la realizzazione di un nuovo murales

Il murale per Willy a Milano

Il supporto del Municipio VIII

"Il Municipio Roma VIII ha sostenuto e raccolto la proposta arrivataci dall'Associazione Neri Italiani Black Italians (NIBI) assieme alla comunità capoverdiana per realizzare sul nostro territorio un murales in ricordo di Willy Monteiro” ha fatto sapere il presidente Amedeo Ciaccheri. L’opera d’arte avrà una duplice funzione. Come spiegato dal minisindaco, non sarà dipinta “solo per non è solo per ricordare un ragazzo barbaramente ucciso ma per evidenziare il coraggio di Willy e la lotta all'indifferenza e alla sopraffazione che nel nostro Paese non può trovare spazio”.

La prossima iniziativa

Dopo l’iniziativa promossa dalla rivista Vanity Fair nel comune di Paliano, è la volta della Capitale. Non solo nella realizzazione di un murales. Infatti anche a Roma, com’è già avvenuto a Colleferro, è stata prevista una fiaccolata. Si svolgerà venerdì 18 alle ore 18 in piazza San Giovanni. E sarà un momento di raccoglimento, e di solidarietà verso la famiglia Monteiro e la comunità capoverdiana, che servirà per unire i presenti da un comune sentimento, sintetizzato dal Minisindaco Ciaccheri “Basta violenze, restiamo umani. Chiediamo giustizia!”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento