rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Ostiense Garbatella / Via del Porto Fluviale

Fiume Tevere: in attesa della spiaggia spuntano nuove baracche e rifiuti

Foglio, Forza Italia: "Mi chiedo dove siano l'assessora all'ambiente e la Sindaca in questo municipio completamente abbandonato"

La spiaggia sul Tevere arriverà la prossima estate. Nel frattempo le sponde del fiume continuano ad alimentarsi di rifiuti. Come quelli che alcuni residenti hanno filmato. Sotto al gazometro, accanto ad una baracca, sono stati immortalati degli uomini che scaricavano del mateirale.

Il video con i rifiuti

"Le immagini  parlano da sole – ha commentato il vicecoordinatore romano di Forza Italia Simone Foglio – Ormai è consuetudine che 'alcuni personaggi' portino materiali di scarto in questa zona, dove già la situazione è estremamente critica a causa di insediamenti abusivi che crescono di giorno in giorno". Ma non ci sono soltanto le baraccopoli. A minacciare le acque del Tevere concorrono indubbiamente anche le discariche a cielo aperto. 

Le prossime elezioni

Difficile capire se gli uomini immortalati nel video, stiano scaricando solo lastre di legno o se stiano ampliando l'insediamento abusivo. "In entrambi i casi non esiste giustificazione  – osserva Simone Foglio – mi chiedo dove siano l'assessora all'ambiente e la Sindaca in questo municipio completamente abbandonato". La cui gestione resta commissariata e quindi sempre nelle mani della prima cittadina. Fino a data da destinarsi.  Secondo Foglio "sarebbe il caso di dare nuovamente parola ai cittadini e farli andare a votare il 4 marzo, insieme alle regionali e nazionali".

Il presidio del territorio

Nel frattempo però, occorre presidiare le sponde del Tevere. Anche perchè a poca distanza dalla discarica appena segnalata, ci sono i 10mila metri quadrati destinati alla spiaggia, i campi sportivi ed i percorsi naturalistici. E' da poco stata bonificata. Ed il rischio, se non c'è controllo, è che venga nuovamente deturpata. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiume Tevere: in attesa della spiaggia spuntano nuove baracche e rifiuti

RomaToday è in caricamento